Skip to main content

iPhone 13 e MacBook Pro, se ne volete uno vi conviene sbrigarvi

iPhone 13 Pro
(Image credit: TechRadar)

Qualche giorno fa avevamo sentito che ci sarebbero stati dei problemi di produzione per iPhone 13, il che significa meno modelli disponibili nei prossimi mesi.

Secondo le ultime indiscrezioni, la situazione potrebbe essere ancora peggiore: pare che il volume degli ordini della maggior parte degli ultimi prodotti presentati da Apple, inclusi iPad mini (2021), iPad (2021), Apple Watch 7 e MacBook Pro 16 (2021), sia talmente ingente che le spedizioni verranno rimandate a novembre, o addirittura dicembre.

Gli ordini arretrati non sono una novità nel mondo Apple, ma secondo Bloomberg i nuovi prodotti verranno recapitati con un ritardo mai visto negli ultimi anni. 

Le date di consegna attualmente riportate sul sito Apple sono 23 - 30 novembre per iPhone 13 Pro, iPad mini e il nuovo MacBook Pro 16", 16 - 23 novembre per MacBook Pro 14" e fino al 7 dicembre per Apple Watch 7, in base al modello scelto.

Apple non è l'unica a trovarsi in questa situazione: la carenza globale di chip continua a rendere l'acquisto delle ultime GPU e console quasi impossibile, oltre a ostacolare il lancio di nuovi prodotti. Sempre secondo Bloomberg, questo porterà Apple a vendere 10 milioni di iPhone 13 in meno nei prossimi mesi, che coincidono con il periodo delle festività natalizie (generalmente quello più impegnativo a livello di vendite).

L'aspettativa è che Apple raggiunga una vendita di prodotti complessiva di 120 miliardi di dollari, il 7% in più rispetto allo scorso anno, ma la cifra potrebbe ridursi sensibilmente a causa della situazione di crisi. La cosa più importante per i consumatori è ricordarsi di fare i propri acquisti il prima possibile, se volete assicurarvi uno dei nuovi dispositivi Apple in tempo per Natale.

Giulia Di Venere

Senior Content Editor and Copywriter adept in managing content creation and publication at TechRadar Italia.