iPad Pro (2022) sarà la solita minestra riscaldata?

Apple iPad Pro 11 (2021)
(Immagine:: Future)

Nonostante l'aggettivo "Pro" nei dispositivi Apple sia usato per indicare prodotti dotati di caratteristiche innovative ed attraenti, quello che succede ultimamente, in particolare negli iPad, è l'uscita di dispositivi che di anno in anno vengono aggiornati solo incrementalmente.

È stato il caso di iPad Pro (2020) e iPad Pro (2021) entrambi simili e con pochissime novità significative che rendano realmente sensato l'acquisto del modello più recente. Secondo quanto emerso recentemente per iPad Pro (2022), sembra che la cosa debba ripetersi.

La domanda quindi sorge spontanea: abbiamo veramente bisogno di un iPad Pro (2022)?

iPad Pro: tanta potenza sprecata?

iPad Pro 2020 12.9

(Image credit: Future)

Le ultime due generazioni di iPad, dotate del chip M1, offrono potenza da vendere. Tuttavia non esiste ancora un'app in grado di sfruttare appieno le potenzialità che questo offre.

Un esempio è l'app di editing LumaFusion, che funzionando alla perfezione anche su modelli di iPad più datati, ne rende ridondante la presenza. Un discorso analogo può essere fatto per funzionalità di nicchia, come lo scanner LiDAR (Light Detection and Ranging) sul retro, in grado di rilevare con più precisione la profondità rispetto una normale fotocamera, ma nonostante ciò usato solo da una piccola fetta di utenza.

Le differenze rispetto ai modelli precedenti, come la presenza del display mini-LED sul modello da 12,9 pollici, rimangono trascurabili e nonostante ciò l'esperienza per l'utente medio rimane tutto sommato identica fra un modello e l'altro di iPad Pro.

Apple dovrebbe reinventare iPad Pro

Apple iPad Pro 11 (2021)

(Image credit: Future)

Nei dispositivi elettronici la tecnologia non corre così veloce come solitamente si pensa. Le grandi innovazioni impiegano del tempo prima di raggiungere il mercato, di conseguenza la politica di "aggiornamento incrementale" si è molto diffusa nell'industria elettronica odierna, facendo uscire con cadenza annuale nuovi modelli senza reali novità tecniche.

Da quando la linea iPad Pro ha fatto il suo debutto nel 2015, il 2019 è stato l'unico anno in cui Apple non lanciato un nuovo modello e nonostante ciò, iPad Pro (2020) rimane molto simile al modello 2018, mantenendo inalterato l'andamento per ben tre generazioni. A questo va sommata la differenza prestazionale ormai sempre più sottile con iPad Air 4 e iPad Mini 2021.

Un vero cambiamento e una reinvenzione della gamma è quello che serve veramente ad Apple per iPad Pro, motivo per cui il modello di quest'anno potrebbe essere l'ennesimo tablet "di passaggio".

Tom Bedford
Deputy Editor - Phones

Tom's role in the TechRadar team is to specialize in phones and tablets, but he also takes on other tech like electric scooters, smartwatches, fitness, mobile gaming and more. He is based in London, UK.


He graduated in American Literature and Creative Writing from the University of East Anglia. Prior to working in TechRadar freelanced in tech, gaming and entertainment, and also spent many years working as a mixologist. Outside of TechRadar he works in film as a screenwriter, director and producer.