iPad finalmente compatibile con i mouse grazie al nuovo iPadOS

iPadOS
Immagine: Apple

Il cambiamento principale, che Apple ha introdotto per gli iPad grazie al nuovo sistema operativo dedicato iPadOS, non è stato per nulla menzionato durante la presentazione avvenuta al WWDC 2019. Parliamo del supporto al mouse. Uno sviluppatore particolarmente attento, Steve Troughton-Smith, ha scovato la nuova caratteristica, ben nascosta all'interno della prima versione beta di iPadOS.  

All'interno della beta di iPadOS, per scovare questa funzione, sarà necessario seguire un procedimento piuttosto laborioso all'interno delle impostazioni. Una volta attivata, la funzione consente di collegare un mouse con filo (con un adattatore da USB-A a USB-C) oppure senza fili (tramite Bluetooth). I nostri colleghi di Tom’s Guide hanno seguito tutti i passaggi per poter provare questa nuova caratteristica.

Innanzitutto bisogna aprire la app "Impostazioni" di iPadOS, poi bisogna andare su "Accessibilità". Come si può notare, il fatto che bisogni andare su "accessibilità", fa capire come Apple non ritenga l'uso del mouse una caratteristica rivolta a tutti, ma pensata specificatamente per chi avesse bisogno un'ulteriore periferica per poter usare al meglio il dispositivo.  

Successivamente, bisogna andare su "Touch" e "AssistiveTouch" che è l'insieme delle funzionalità di Apple rivolte per chi ha bisogno di supporto ulteriore nell'uso delle interfacce dei dispositivi. Infine bisogna selezionare "Dispostivi di puntamento" e scegliere la periferica che si vuole collegare. 

Secondo Tom's Guide, un cursore per mouse, grosso e circolare, apparirà immediatamente. A giudicare dalle foto, sembra identico ad altre caratteristiche touch per migliorare l'accessibilità già presenti su iOS. 

iPadOS

Ecco iPad Pro con un mouse Bluetooth collegato. (Immagine: Tom's Guide)

(Image: © Tom's Guide)

C'è una possibilità che questa funzione divenga un punto di forza, in futuro?

L'aspetto importante da tenere a mente, è che Apple ha davvero cercato di nascondere il più possibile il supporto per il mouse su iPadOS, sebbene si tratti di una delle funzioni più richieste dagli utenti sin da quando il colosso di Cupertino ha iniziato a promuovere gli iPad come validissima alternativa ai portatili. Come vediamo, Apple non sta promuovendo questa novità, tutt'altro. 

Ora sorge spontanea una domanda: perché Apple ha deciso di nascondere questa funzione così tanto? Forse per passare prima da una fase di test più ampia offrendo la caratteristica tra le opzioni di accessibilità? O semplicemente, per Apple, il mouse  su iPad è destinato ad avere sempre un ruolo marginale? 

Sono domande a cui è impossibile rispondere al momento, ma quello che sappiamo è che finalmente è possibile usare un mouse su iPad. E, a dirla tutta, con questa mossa, Apple si avvicinata di molto all'obiettivo di far "sparire" i portatili dalla circolazione.