Skip to main content

Intel Core i9-11900K è un mostro in single core, nuovo record su Geekbench

Intel Core i9 XE
(Image credit: Future)

Intel Core i9-11900K è il modello di punta della nuova gamma di processori Intel Rocket Lake, e stando a un recente benchmark sembra avere prestazioni single-core migliori del suo corrispettivo AMD, oltre ad andare piuttosto bene anche in multi-core.

Il punteggio Geekbench pubblicato da VideoCardz (fonte Wccftech), indica un boost clock da 5.3GHz (con Thermal Velocity Boost), e un base clock di 3.5GHz (200MHz più lento rispetto al predecessore i9-10900K).

Osservando i risultati dei test Geekbench, Intel core i9-11900K installato su una scheda madre Gigabyte Z490 Aorus Master con 32GB di RAM (3600MHz), ha raggiunto un punteggio single-core di 1,905 e anche in multi-core è andato piuttosto bene ottenendo 10,994 punti.

Il punteggio rappresenta un nuovo record su Geekbench, e supera del 13% quello ottenuto dal top di gamma della concorrenza, ovvero AMD Ryzen 9 5900X. Di contro la CPU AMD è nettamente in vantaggio nel multi-core, dove ha ottenuto un punteggio di 14,000, il 27% più veloce rispetto alla controparte Intel. Del resto era facile immaginare un risultato simile dato che il Ryzen 9 dispone di 16-core, il doppio rispetto agli 8 core del top di gamma Rocket Lake.

Stando ai risultati riportati da Wccftech, mettendo a confronto i9-11900K e AMD Ryzen 7 5800, il modello octa-core della concorrenza, il processore Intel supera il rivale del 15% in single core e del 5% in multi-core. 

Anche se Intel i9-11900K ha ottenuto un punteggio multi-core di appena 30 punti superiore rispetto al suo predecessore 10900K, quest'ultimo dispone di 10 core e dello stesso boost clock, quindi l'architettura Rocket Lake sembra aver portato delle migliorie considerevoli  

Del resto, come anticipato, il risultato finale è pressoché identico e non sappiamo se l'i9-11900K utilizzato nel test sia stato sottoposto a overclock.

Ciò di cui siamo certi è che i9-11900K va nettamente meglio del precedente i9-10900K in single-core e che, a quanto pare, potrebbe essere il migliore in assoluto in questo ambito.

Rimangono dei dubbi

Come sempre siamo nel campo delle ipotesi in quanto non conosciamo lo stato del processore al momento del test e non possiamo escludere che la CPU utilizzata non fosse overclockata. Anche prendendo per buoni i dati comparsi nel leak, un singolo test Geekbench non può in nessun modo dare certezze sul potenziale effettivo del nuovo top di gamma Rocket Lake. 

Tra gli altri punti interrogativi ci sono anche i consumi, le temperature e il prezzo delle CPU Rocket Lake, anche se riguardo a quest'ultimo sono circolate delle indiscrezioni piuttosto positive che parlano di un costo leggermente inferiore rispetto ai Comet Lake. Sappiamo invece che, molto probabilmente, i processori verranno lanciati nel mese di marzo.

Anche per quanto riguarda le prestazioni i leak sembrano indicare notevoli passi in avanti, e il punteggio comparso su Geekbench non fa altro che avvalorare questa ipotesi.