Skip to main content

Google Pixel 4, annunciato il riconoscimento facciale e Air Gesture (Soli)

(Image credit: Google)

Con tutta probabilità Google si deve essere stancata di tutti i leak sull'imminente Pixel 4. La società ha appena annunciato due funzioni che saranno presenti sul suo top di gamma: Motion Sense e Face Unlock.

In un tweet e in un blog post Google ha descritto le due funzioni, oltre alla nuova tecnologia integrata nel telefono che le rende possibili.

La funzione Motion Sense è resa possibile da Soli, un radar che rileva i movimento, sul quale Google afferma di aver lavorato negli ultimi 5 anni. Apparentemente la tecnologia Soli verrà utilizzata per rilevare gesti intricati fatti con le dita. 

Sarà possibile usarlo per controlli semplici, come il controllo della musica o delle app, il che lo fa somigliare alle Air Gesture dell'LG G8. Un particolare interessante rivelato da Google è che il Motion Sense sarà disponibile solo in "determinati Paesi".

Detto questo, quello che ci ricorda veramente questa funzione sono le "Air Gestures" del Samsung Galaxy S4, una funzione conosciuta a TechRadar come una delle più inutili mai viste in un telefono. 

Il fatto che, prima LG e ora Google, stiano riportando alla luce questa vecchia funzione ci fa pensare che questa tecnologia sia migliorata abbastanza da diventare finalmente utile, ma manca ancora quel qualcosa in più che renda tutto questo più comodo rispetto al semplice utilizzo del telefono toccandone lo schermo con le dita.

La funzione Face Unlock invece funzionerà in modo simile a Face ID di Apple, anche se dovrebbe iniziare l'autenticazione non appena si solleverà il telefono e funzionerà in quasi tutti gli orientamenti, anche a testa in giù. 

Sembra più versatile e, si spera, altrettanto sicuro. (Nel post Google osserva che il riconoscimento facciale viene elaborato sul Pixel 4 stesso e memorizzato localmente, così come i dati del sensore Soli, che "non vengono mai salvati o condivisi con altri servizi Google").

(Image credit: Google)

Entrambe le funzioni sono rese possibili da una nuova serie di sensori che coprono quasi l'intera cornice superiore (che potrebbe essere il motivo per il quale è rimasta l'enorme cornice su Pixel 3). 

Sono incluse una telecamera IR, dot projector e un flood illuminator - tutte necessarie per il Face Unlock - oltre al chip Soli radar.

Google intende migliorare queste funzioni nel tempo, il che non sorprende visto quanto a lungo sono stati supportati i vecchi telefoni Pixel con aggiornamenti software. Ma ci sembra molto probabile che solo Pixel 4 e i modelli successivi saranno in grado di supportare Motion Sense e Face Unlock.

Il riconoscimento facciale è il futuro? 

Quindi, se Face Unlock è l'equivalente di Face ID su iOS, questo potrebbe significare che Google Pixel 4 non avrà un sensore touch? Nessuno dei rendering - o le immagini di anteprima rilasciate da Google - mostrano un sensore di impronte digitali sul retro o sui lati del telefono.

Google Pixel 4 potrebbe infatti avere un sensore di impronte digitali sullo schermo, come la maggior parte dei telefoni che uscirà quest'anno. Sarebbe la prima volta per Google, visto che Pixel 3 e Pixel 3a hanno entrambi i tradizionali sensori di impronte digitali sul retro del telefono.

Tuttavia, nessun rendering Pixel 4 comprendeva uno scanner di impronte digitali sullo schermo (un particolare abbastanza difficile da raffigurare), e non siamo nemmeno a conoscenza di alcun rumor che lo menzioni. 

È possibile che Google stia aspettando per annunciare che il telefono ne avrà uno, anche se non sarebbe la funzione più interessante del telefono. Sarebbe quindi legittimo pensare che i top di gamma Pixel si affideranno al riconoscimento facciale per l'autenticazione da qui in avanti.