Skip to main content

Elden Ring: la nuova patch potenzia un boss precedentemente nerfato

Elden Ring
(Immagine:: Bandai Namco Entertainment)

La nuova patch di Elden Ring che verrà rilasciata oggi su tutte le piattaforme potrebbe mettervi nei guai se non avete ancora sconfitto Redahn. Come annunciato da Bandai Namco, l'aggiornamento potenzierà notevolmente alcuni attacchi del Grande Boss Radahn, il flagello celeste, involontariamente indebolito nell’aggiornamento precedente

Con la patch 1.03 dello scorso mese, gli sviluppatori di Elden Ring hanno apportato numerose modifiche al gioco, alcune apprezzate dai fan e altre meno. 

Tuttavia, una di queste modifiche non era intenzionale e ha finito per rendere il noto Grande Boss Radahn (reo di aver fatto perdere le staffe a non pochi giocatori prima dell’avvento della patch) molto più debole di quanto avrebbe dovuto effettivamente essere. 

L’inconveniente sarà messo a punto con la nuova patch in arrivo oggi. 

La sola nota riportata dalla patch recita: “Nell’aggiornamento della patch 1.03 abbiamo risolto un bug nella regolazione del bilanciamento del Boss Radahn, il flagello celeste, la cui potenza era stata involontariamente ridotta”. 

La patch arriva oggi su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e Steam. Se non avete ancora sconfitto Radahn affrettatevi… o magari ve ne pentirete.