Skip to main content

Assassin's Creed Valhalla non è troppo esigente, ma vi servirà un SSD

Assassin's Creed Valhalla
(Image credit: Ubisoft)

Le specifiche per PC di Assassin's Creed Valhalla sono state finalmente rivelate da Ubisoft e ora sappiamo che il gioco non è così esigente come si pensava, perlomeno se si decide di giocarci utilizzando le impostazioni più modeste.

Ubisoft ha fornito sei diverse configurazioni specifiche che indicano come girerà il gioco, a partire dal minimo dei requisiti indispensabili per eseguirlo a 1080p e dettagli grafici bassi, fino alla configurazione necessaria per poterlo gustare in 4K e dettagli ultra.

Fa comunque piacere sapere che è possibile giocarci anche con delle schede grafiche del 2015, come la Nvidia GeForce GTX 960 o la AMD Radeon R9 380. Salendo con il numero dei dettagli le cose però si fanno però più impegnative: giocare a 1440p e 60 fps richiederà una RTX 2080 Super o una AMD RX 5700 XT.

È interessante notare che le specifiche per giocare in 4K al massimo delle impostazioni richiederà una RTX 2080, che è meno di quanto necessario per giocare a 1440p, salvo che in questo caso si parla solamente di 30 fps!

Ubisoft ha anche rilasciato un dettagliato video che approfondisce i dettagli sulle specifiche e le caratteristiche della versione PC di Assassin's Creed Valhalla, lo trovate qui sotto.

I giocatori PC potranno avranno la possibilità di modificare circa 120 impostazioni, oltre ad avere un frame rate illimitato e un sistema di benchmarking integrato che permetterà di effettuare un’analisi abbastanza dettagliata delle prestazioni. Ciò sarà utile per impostare un buon bilanciamento tra fluidità e dettaglio. Le impostazioni consigliate (a 1080p, e 30 fps) richiedono una GTX 1060 o una RX 570 e sono piuttosto ragionevoli, anche se facciamo notare che in questo caso viene richiesto l’utilizzo di un SSD. In effetti, anche se è possibile utilizzare un disco meccanico con le specifiche minime, un disco a stato solido rimane comunque consigliato. Ciò non sorprende, comunque. Le console di nuova generazione utilizzano principalmente SSD NVMe incredibilmente veloci ed i PC non dovrebbero fare eccezione. La domanda che ci si pone ora è: basteranno una RTX 3080 o una RTX 3090 per giocare ad Assassin's Creed Valhalla con risoluzione 4k e dettaglio al massimo a 60 fps?

Qui di seguito in ogni caso sono riportate tutte le impostazioni in maniera integrale.

Requisiti di sistema di Assassin's Creed Valhalla

Minimi | Impostazioni basse | 1080p | 30 fps

  • OS: Windows 10 a 64 bit
  • Processore: AMD Ryzen 3 1200 / Intel Core i5-4460
  • RAM: 8 GB (dual channel)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 960 o AMD R9 380
  • Memoria: HDD da 50 GB (SSD consigliato)

Consigliati | Impostazione alte | 1080p | 30 fps

  • OS: Windows 10 a 64 bit
  • CPU: AMD Ryzen 5 1600 / Intel Core i7-4790
  • RAM: 8 GB (dual channel)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1060 o AMD RX 570
  • Memoria: SSD da 50 GB

Consigliati | Impostazione alte | 1080p | 60 fps

  • OS: Windows 10 a 64 bit
  • CPU: AMD Ryzen 7 1700 / Intel Core i7-6700
  • RAM: 8 GB (dual channel)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1080 o AMD Vega 64
  • Memoria: SSD da 50 GB

2K | Impostazioni molto alte | 1440p | 30 fps

  • OS: Windows 10 a 64 bit
  • CPU: AMD Ryzen 7 2700X / Intel Core i7-7700
  • RAM: 16 GB (dual channel)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1070 o AMD Vega 56
  • Memoria: SSD da 50 GB

2K | Impostazioni molto alte | 1440p | 60 fps

  • OS: Windows 10 64-bit
  • CPU: AMD Ryzen 5 3600X / Intel Core i7-8700K
  • RAM: 16GB (dual-channel)
  • GPU: Nvidia GeForce RTX 2080 Super or AMD RX 5700 XT
  • Storage: 50GB SSD

4K | Impostazioni ultra | 2160p | 30 fps

  • Sistema operativo: Windows 10 a 64 bit
  • CPU: AMD Ryzen 7 3700X / Intel Core i7-9700K
  • RAM: 16 GB (dual channel)
  • GPU: Nvidia GeForce RTX 2080 o AMD RX 5700 XT
  • Memoria: SSD da 50 GB

Assassin's Creed Valhalla uscirà il 10 novembre 2020 e sarà gratuito per coloro che acquisteranno una CPU AMD Ryzen 3000 che rientra tra le CPU che riportiamo qui di seguito nel nostro widget.

Darren is a freelancer writing news and features for TechRadar (and occasionally T3) across a broad range of computing topics including CPUs, GPUs, various other hardware, VPNs, antivirus and more. He has written about tech for the best part of three decades, and writes books in his spare time (his debut novel - 'I Know What You Did Last Supper' - was published by Hachette UK in 2013).