Skip to main content

Apple, i prossimi MacBook Pro avranno un'altra novità oltre ai processori ARM

MacBook Pro 16-inch
(Image credit: Future)

Il MacBook Pro 16 di Apple che uscirà nel 2021 sarà dotato di una Touch Bar di seconda generazione, oltre che di un processore ARM.

Questo, almeno, secondo le ultime indiscrezioni di Komiya, che affermano anche che il nuovo MacBook Pro sfrutterà la tecnologia Face ID per il riconoscimento facciale.

Naturalmente, come sempre, si tratta di informazioni da prendere con le pinze. Se Apple stesse lavorando davvero a un nuovo MacBook Pro da 16" per il prossimo anno, comunque, avrebbe perfettamente senso pensare a un design completamente rinnovato.

Si era già parlato in precedenza dell'arrivo della tecnologia Face ID sui MacBook, anche grazie ad alcuni indizi trovati nel nuovo sistema operativo macOS Big Sur. Questa sembra quindi un'ipotesi piuttosto probabile, mentre invece è la prima volta che sentiamo informazioni riguardanti il rinnovamento della Touch Bar.

Una Touch Bar gigante

Ma quindi, quale potrebbe essere l'aspetto di una Touch Bar tutta nuova? Il tweet di Komiya non riporta molti dettagli, l'unica cosa che viene detta è che la Touch Bar sarà più grande, forse addirittura il doppio rispetto a quella attualmente presente sui MacBook Pro.

Komiya è dell'idea che vedremo un nuovo MacBook pro con processore ARM quest'anno, ma si tratterà della versione da 13", che forse uscirà insieme a un nuovo MacBook da 12" (sempre dotato di processore ARM).

Niente di tutto ciò è ancora stato confermato ufficialmente, quindi rinnoviamo il consiglio di prendere le informazioni di cui sopra con la dovuta cautela.