Skip to main content

Apple Car non è più un concept: potremmo vederla nel 2021

lancio Apple sulle auto
(Image credit: Apple)

Sebbene il 2020 sia stato un anno un po' anomalo per i prodotti consumer, Apple si è distinta con nuovi prodotti come iPhone 12 e i nuovi MacBook e iPad. E ora che l'annus horribilis volge al termine, l'azienda inizia a creare nuove aspettative per il 2021, anno in cui potrebbero vedere la luce le tanto discusse Apple Car.

Come sempre quando parliamo dei piani di Tim Cook, non c'è ancora nulla di concreto, tuttavia secondo nuove voci, i veicoli a guida autonoma di Apple potrebbero arrivare presto. Alcune fonti indicano un arrivo entro il 2024, mentre altre affermano che potremmo addirittura vederle arrivare l'anno prossimo. Entrambe le notizie si basano su informazioni fornite da alcuni produttori di componenti.

auto a guida autonoma apple

(Image credit: Future)

Per chi ha sempre considerato fantascienza la possibilità di vedere in giro auto a guida autonoma, Tesla ha già una certa quota di mercato e presto potrebbe vedersela con un grande competitor. Apple, infatti, ha già condiviso il proprio sogno automobilistico nel 2017, quando Tim Cook ha confermato che l'azienda era al lavoro sulle proprie auto a guida autonoma.

Tuttavia, a seguito degli annunci, l'unica notizia che avevamo captato non era esattamente incoraggiante. Infatti, sembra Apple abbia licenziato 190 persone al lavoro sul progetto all'inizio del 2019. Successivamente, il "Project Titan" è rimasto in assoluto silenzio.

E ora che l'anno della pandemia, dei lockdown e delle restrizioni sugli spostamenti si avvicina alla fine, Titan sembra mostrare nuovi segni di attività. Una notizia diffusa da Reuters cita fonti anonime che suggeriscono l'arrivo delle Apple Car entro il 2024. Ma non è tutto: un'altra fonte suggerisce che in realtà potremmo dover attendere solo nove mesi fino all'arrivo della prima auto Apple.

Un'ulteriore notizia di GizChina cita l'edizione cinese dell'Economic Daily News, che suggerisce che il prossimo settembre Tim Cook potrebbe svelare una nuova auto, anziché dedicarsi al solito lancio di un nuovo iPhone. Le fonti a cui si sono rivolte le testate indicano che produttori e fornitori di Taiwan hanno ricevuto la richiesta di aumentare la produzione dei componenti Apple Car a partire dal secondo trimestre del 2021. 

Naturalmente potremmo chiederci dove e quando Apple inizierà a testare i veicoli. Secondo alcune notizie, tre anni fa Apple ha ottenuto dallo Stato della California le autorizzazioni necessarie a condurre test su autoveicoli a guida autonoma alimentati a batteria. Sembra che i test al momento si svolgano a porte chiuse a Cupertino, dato che a oggi non pare ci siano state segnalazioni di "avvistamenti" dell'automobile. 

Una batteria unica e sensori Lidar

Le notizie suggeriscono che l'attuale strategia di Apple sia focalizzata sull'innovativo design di una nuova batteria che potrebbe ridurre drasticamente i costi e aumentare l'autonomia del veicolo. Se così non fosse, l'azienda potrebbe sempre affidare lo sviluppo a fornitori esterni. In particolare alle aziende che hanno ancora capacità disponibile, alla luce del trasferimento delle unità di produzione di iPhone verso l'India e altre aree geografiche.

Il design monocella unico a cui Apple sta lavorando potenzia le singole celle all'interno della batteria, riducendo gli ingombri grazie alla rimozione delle tradizionali membrane che trattengono gli agenti chimici. Il nuovo design consente di inserire un maggiore quantitativo di materiali attivi nelle batterie, con il conseguente aumento dell'autonomia tra una ricarica e l'altra.

Non è ancora chiaro, però, se Apple produrrà direttamente il proprio veicolo o se ridimensionerà la portata di Project Titan offrendo il proprio sistema di guida autonoma ad altri produttori di automobili. Secondo le notizie che circolano, Apple avrebbe affidato la produzione di elementi come i sensori Lidar ai partner che li avevano sviluppati per gli ultimi modelli di iPhone 12 e iPad.

Dal momento che Apple mantiene ancora il silenzio su Project Titan, tutto quello che possiamo supporre è che il progetto sia ben lontano dal traguardo finale. Tuttavia, Tesla ed Elon Musk potrebbero già avere degli elementi di cui preoccuparsi. Infatti è chiaro che se esiste un'azienda che può permettersi di dedicarsi anima e corpo alle tecnologie di guida autonoma, questa è proprio Apple, considerato anche il suo patrimonio di oltre 192 miliardi di dollari.