Skip to main content

AMD contro Intel, il mercato delle CPU è sempre più conteso

AMD Ryzen
(Immagine:: AMD)

AMD continua ad avvicinarsi a Intel nel mercato delle CPU, guadagnando ulteriore terreno nell'ultimo sondaggio hardware e software di Steam (Si apre in una nuova scheda).

Ormai è noto che AMD si avvicina a Intel del sondaggio di Steam già da tempo. A settembre, AMD ha conquistato un quarto del mercato per la prima volta (Si apre in una nuova scheda), a fronte di una quota del 18% a giugno 2019.

I dati più recenti indicano che AMD detiene il 26,51 del mercato CPU fra gli utenti Steam a novembre, con un aumento annuale del 6%. Non deve sorprendere dunque che la quota di mercato di Intel è scesa della stessa percentuale, andando al 73,49%.

La crescita continua di AMD non è una novità, dato che i processori Ryzen di Team Red continuano a prendere terreno rispetto ai prodotti Intel. Ad esempio, mentre Team Blue si prepara a rilasciare i processori Rocket Lake (Si apre in una nuova scheda) da 14 nm, AMD ha di recente pubblicato la serie Ryzen 5000 (Si apre in una nuova scheda) a 7 nm, mentre i primi chip Zen 4 a 5 nm (Si apre in una nuova scheda) sono previsti per il 2021.

Per le GPU, tuttavia, la storia cambia: la quota di AMD del mercato rimane pressoché invariata. Team Red detiene il 16,5% del mercato delle schede video a novembre 2020, passando dal 15,5% dell'anno precedente nello stesso periodo.

Ovviamente, Nvidia continua a dominare il mercato, con il 73,9% degli utenti Steam. La GTX 1060 resta la scheda più popolare dell'azienda, con il 10,6% del mercato, mentre la GPU più quotata di AMD è la AMD Radeon RX 580 con il 2,14%.

Le GPU della serie RTX 3000 di Nvidia si sono manifestate nelle classifiche di Steam per la prima volta, con la Nvidia RTX 3080 (Si apre in una nuova scheda) che si attesta allo 0,23% nel mese di novembre.

Fonte: Hexus (Si apre in una nuova scheda)

Marco Doria
Senior editor

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.