Skip to main content

AMD Big Navi saprà tener testa a GeForce RTX 3080Ti?

(Image credit: Shutterstock)

Da quanto si è appreso nelle ultime indiscrezioni, le nuove scheda video “by AMD” monteranno GPU AMD Big Navi RDNA 2 e, stando a quanto dichiarato da varie fonti, il modello di punta offrirà prestazioni paragonabili a Nvidia GeForce RTX 2080 Ti, andandosi a posizionare nella fascia di mercato della GeForce RTX 3080 basata su Nvidia Ampere.

Sebbene si fosse affermato inizialmente che AMD Big Navi sarebbe stata capace di asfaltare tutta la serie RTX 3080, voci provenienti dall’Asia e raccolte da Coreteks suggerirebbero che le GPU AMD di prossima generazione potrebbero non essere così potenti come si pensava inizialmente.

Secondo quanto riferito, AMD ha iniziato a condividere informazioni sulla prossima generazione di schede grafiche, nome in codice Sienna Cichlid, con i grandi produttori di schede video. Essi hanno affermato che le GPU Big Navi saranno solo il 15% più potenti della vecchie RTX 2080Ti di Nvidia nei titoli ottimizzati “per AMD”.

Una grande differenza rispetto alle prime indiscrezioni, secondo le quali la GPU al vertice di AMD avrebbe saputo offrire ben il 50% di prestazioni in più rispetto alla GeForce RTX 2080 Ti, è che la scheda di punta AMD verrà introdotta come concorrente della GeForce RTX 3080.

Queste informazioni potrebbero deludere alcuni utenti, poichè lascerebbero la RTX 3080 Ti di Nvidia senza un diretto concorrente. Secondo quanto riferito, AMD sta pianificando di offrire la propria scheda RDNA 2 di punta a un prezzo più accessibile, per cercare di garantire un miglior rapporto prestazioni/costo. A dire il vero, questa strategia era stata già tentata da AMD in passato, quando i prodotti in uscita non si sono rivelati all’altezza di quelli della rivale sul lato prestazionale. In tal modo AMD si è guadagnata una buona fanbase di utenti particolarmente attenti al prezzo, mentre Nvidia si è maggiormente rivolta a quegli utenti che volevano il massimo delle prestazioni, con pochi scrupoli quando si tratta di spendere.

I produttori hanno fatto sapere che saranno disponibili sul mercato due GPU AMD Big Navi al momento del lancio, una premium e una più economica. Le schede Navi di fascia bassa saranno anch'esse competitive con le equivalenti dell’offerta RTX 30 di Nvidia, secondo quanto riferito. L’azienda non prevede di presentare ulteriori schede con GPU Big Navy quest’anno, mentre le versioni Navy Flounder" che arriveranno nel primo trimestre del 2021 vedranno anche una versione di fascia media delle schede grafiche di punta. Secondo quanto riferito da Coreteks, AMD sta pianificando di presentare le GPU Big Navi in ​​un evento pianificato probabilmente per l'inizio di settembre, con l’entrata sul mercato delle schede prevista per il 7 di ottobre. Secondo le nostre fonti, Nvidia sta pianificando di rilasciare le GPU Ampere il 17 settembre, e non ci sorprenderebbe se AMD volesse rovinarle la festa presentando le proprie schede video in contemporanea.