Skip to main content

Al momento gli sviluppatori preferiscono PS5 a Xbox Series X

(Image credit: GDC)

La battaglia tra le console di prossima generazione non è ancora ufficialmente iniziata, ma per ciò che concerne l’interesse suscitato nei confronti degli sviluppatori di videogiochi, sembra che la PS5 sia già in pole position davanti ad  Xbox Series X e Nintendo Switch.

A rivelare questa notizia il sondaggio effettuato da GDC su un campione di 4.000 sviluppatori, intervistati su diversi argomenti di settore in vista dell’imminente conferenza State of the Game Industry 2020 che si terrà a San Francisco nel mese di marzo. Naturalmente, i quesiti riguardanti le console di nuova generazione erano in cima all'ordine del giorno.

Alla domanda su quale fosse la piattaforma sulla quale stessero pianificando il lancio del loro prossimo progetto, il 23% degli intervistati ha risposto PlayStation 5, mentre il 17% ha risposto Xbox Series X e il 19% ha preferito Switch, suggerendo che la console Nintendo, attualmente, desta più interesse per gli sviluppatori rispetto alla prossima console Microsoft.

Tuttavia, nemmeno la PS5 potrebbe reggere il confronto con il PC, che rimane la piattaforma preferita dagli sviluppatori di giochi, con il 52% che afferma di essere già al lavoro per sviluppare un progetto in uscita per PC.

Per quanto riguarda la piattaforma da cui gli sviluppatori sono più incuriositi, con riferimento alle sole console, la PS5 è ancora una volta in testa al gruppo con il 38%, ma Nintendo Switch è appena dietro con il 37%. Anche in questo caso, Xbox Series X è seriamente risulta in svantaggio rispetto alla concorrenza, con un 25% di interesse da parte degli sviluppatori. 

Il sondaggio ha anche rivelato che il 10% degli sviluppatori sta attualmente lavorando allo sviluppo di un gioco per le console di nuova generazione.

 Altri trend da tenere in considerazione

Xbox Series X

(Image credit: Microsoft)

L'indagine sembra dunque suggerire che gli sviluppatori di giochi stanno privilegiando la PS5 rispetto a Xbox Series X, ma dai quesiti sono emerse anche altre interessanti tendenze che vale la pena segnalare.

Sembra che ci sia un crescente interesse per VR (la realtà virtuale), e in particolare per il set di cuffie Oculus Quest, così come cresce anche l'interesse per i servizi di streaming di giochi come Google Stadia. Tuttavia, il numero di sviluppatori di giochi per smartphone sta diminuendo. 

Sembra anche che nel breve periodo non verranno rilasciati dei giochi esclusivi per le piattaforme di nuova generazione, dato che solo il 5% degli sviluppatori sta creando titoli esclusivi per quest’ultime; al contempo un terzo degli intervistati è più propenso ad un sviluppo su piattaforme cross-gen.

Anche se questo tipo di sondaggi non sono sempre un indicatore preciso delle tendenze di settore, il campione intervistato, essendo composto interamente da sviluppatori e professionisti in questo campo, ci offre una visuale piuttosto chiara sulla direzione verso la quale l’industria dei videogiochi si sta muovendo in questo momento.