Skip to main content

Acer Aspire Vero, il notebook amico dell'ambiente

Acer Aspire Vero
Acer Aspire Vero (Image credit: Acer)

Acer ha presentato Aspire Vero, il primo notebook concepito nel contesto di Earthion, la piattaforma di produzione ecosostenibile con la quale l'azienda intende raggiungere il 100% di energia rinnovabile entro il 2035.

Sia la scocca che i tasti del nuovo Aspire Vero sono realizzati in plastica riciclata post-consumo (PCR), mentre il packaging è composto da carta riciclata all’80- 85%. Al contempo, tutti gli involucri che proteggono gli elementi presenti nella confezione sono in plastica riciclata industriale al 100%. Il notebook non contiene alcuna traccia di vernice sul telaio per ridurre al massimo l'impatto ambientale

Aspire Vero ha un design pulito ed è caratterizzato da una colorazione grigio vulcano con accenti di giallo. Per sottolineare il carattere ecologico di Vero, Acer ha capovolto i font dei tasti R ed E evidenziandoli in giallo in riferimento ai tre "RE", che in inglese stanno per: reduce, reuse and recycle (ridurre, riutilizzare e riciclare).

Tra la note positive c'è senza dubbio il sistema di assemblaggio con viteria standard che, discostandosi dalla tradizione Acer, è facilmente accessibile e permette uno smontaggio semplice e intuitivo.

Oltre essere amico dell'ambiente, Acer Aspire Vero garantisce dispone di tutta la potenza necessaria per un uso giornaliero grazie ai processori Intel Core di undicesima generazione e alla scheda grafica Intel Iris XE affiancati da un SSD M2.1 fino a 1TB. 

Per la connettività sono presenti una porta USB Type-C, due porte USB 3.2 e una porta HDMI 2.0 per l'uscita video. A bordo troviamo anche il modulo Intel Wifi 6 (Gig +), ideale per connettersi velocemente alle reti wireless.

 Aspire Vero è ideale per videoconferenze e creazione di contenuti grazie a un sistema AI che elimina i rumori di fondo e aumenta notevolmente la qualità dell'audio in uscita.

L'adesione di Acer al programma RE100 per il passaggio alle energie rinnovabili conferma l'attenzione del brand sul tema ambientale e apre la strada a un nuovo modo di vedere la produzione in ambito informatico.