Skip to main content

Recensione Samsung Galaxy Note 9

Un solido top di gamma, l’unico con il pennino incluso

Samsung Galaxy Note 9
Image credit: TechRadar

 Verdetto

Il Samsung Galaxy Note 9 è stato il migliore smartphone al mondo per qualche tempo, ed è ancora uno tra i modelli migliori che si possano comprare; ma purtroppo costa molto.

Ci siamo lamentati anche di iPhone X per i suoi prezzi. Quando Samsung ci ha detto che l’utente Note 9 ideale è qualcuno che vuole il migliore ricevitore AV, il miglior televisore e così via, forse hanno dimenticato di citare il migliore aereo, il migliore yatch e la migliore auto sportiva. 

Samsung se non altro offre molto in cambio del denaro che chiede, il meglio nella maggior parte delle categorie. L’aspetto più interessante è forse l’autonomia - la batteria da 4.000 mAh è il 21% più grande rispetto al Note 8. Abbiamo anche uno schermo più grande e più luminoso, che si vede perfettamente anche sotto la luce del sole. 

Il pennino S Pen offre nuove funzioni grazie alla connettività Bluetooth, e si può arrivare fino a 1 TB di spazio, imbattibile. Inoltre la fotocamera offre alcuni miglioramenti rispetto al Galaxy S9 Plus, grazie in parte agli algoritmi AI. Il Note 9, insomma, ha molte cose per cui farsi amare e un prezzo per cui detestarlo. 

Per chi è? 

Gli amanti del pennino non hanno di che farsi domande. Questa è la migliore (e unica) opzione per chi ama usare questo accessorio con il suo smartphone. Non vedremo niente di meglio fino al Note 10, ad agosto 2019. 

Ci siamo divertiti a trovare cose creative da fare con la S Pen già ai tempi del Note 8, e ora con la connettività Bluetooth è ancora meglio. Gli appunti a schermo spento sono, per la produttività, una grandissima qualità. 

Può anche sostituire un notebook per chi è sempre in giro e può sfruttare i vantaggi dell’interfaccia Dex e il grande spazio di archiviazione. Questo è senz’altro lo smartphone Android per chi vuole “il meglio”.

Gli amanti della fotografia potrebbero preferire il Google Pixel 3, lo Huawei P30 Pro o il Samsung Galaxy S10, ma nessuno di questi ha le qualità specifiche del Note 9.  

Vale la pena di comprare Samsung Galaxy Note 9? 

Sì, se ve lo potete permettere e non potete aspettare che esca il modello nuovo. 

Chi ha un budget più limitato ma vuole comunque uno smartphone di questo tipo dovrebbe invece prendere in considerazione il Note 8, che ora si trova a prezzi davvero interessanti. 

Concorrenti 

Samsung Galaxy S9 Plus

L’ultimo nato in casa Samsung ha specifiche davvero molto simili al Note 9, una fotocamera migliore e lo stesso prezzo di listino. I prezzi reali però raccontano una storia diversa, e il Galaxy S10 Plus costa di più. Inoltre non ha la S Pen integrata, che per alcuni sarà una differenza enorme.  

Google Pixel 3 XL

Il Google Pixel 3 XL è leggermente più piccolo del Galaxy Note 9, con una diagonale da 6.3 pollici, ma è comunque uno smartphone piuttosto grande. 

Ha anche una fotocamera di maggiore qualità e nasce con Android 9 Pie, con la promessa di aggiornamenti frequenti per molto tempo. Il notch è molto evidente e penalizza l’estetica e l’ergonomia. Resta una scelta migliore per le foto, ma se invece date più valore allo schermo allora restate con il Note 9. 

iPhone XS Max

At 6.5 inches the iPhone XS Max is even bigger than the Galaxy Note 9. It's the biggest and arguably best iPhone you can get, thanks to a strong camera, a top screen and loads of power.

Of course, the main reason to choose this - or not - is that it runs iOS rather than Android. Be aware though that if you do want it you'll have to be prepared to pay a lot, as this is even more expensive than the Note 9.

Leggi: recensione iPhone XS Max