Skip to main content

Xiaomi Mi Pad 5 e Mi Pad 5 Pro, prezzo, specifiche, data di uscita

Xiaomi Mi Pad 5
(Image credit: Xiaomi)

Xiaomi ha presentato Xiaomi Mi Pad 5 e Xiaomi Mi Pad 5 Pro il 10 agosto 2021, dopo mesi di rumor e speculazioni. Si tratta di un tablet Android di fascia alta, che sembra progettato come alternativa (meno costosa) all'iPad Pro di Apple. Nella stessa occasione Apple ha presentato anche lo smartphone Xiaomi Mi Mix 4, insieme ad altri prodotti. 

È stata la stessa Xiaomi a confrontare il suo nuovo tablet con il top di gamma Apple, e per quanto riguarda le specifiche il colosso cinese riesce effettivamente ad alzare l'asticella. 

Lo Xiaomi Mi Pad 5 Pro è il campione, mentre il modello base è un tablet Android più o meno ordinario. 

Xiaomi ha presentato anche una nuova versione della MIUI (la sua interfaccia Android) che si chiama "MIUI for Pad". Si tratta di un software sviluppato specificamente per il tablet, e che ovviamente prende ispirazione da iPad OS. 

Xiaomi Mi Pad 5

  • Che cos'è? Il nuovo tablet Xiaomi
  • Quando esce? Ancora non si sa
  • Quanto costa? Non c'è prezzo ufficiale, ma crediamo che sarà economico

Xiaomi Mi Pad 5 data di uscita e prezzo

Xiaomi Mi Pad 5

(Image credit: Xiaomi)

Xiaomi non ha dato indicazioni sulla disponibilità di Xiaomi Mi Pad 5 fuori dalla Cina, né sui prezzi per gli altri mercati. Per il paese di origine il prezzo di partenza è circa 260 euro (1.999 CNY) per la versione 6/128GB, e poco di più per quella da 256GB. Sicuramente un prezzo molto abbordabile.

Lo Xiaomi Mi Pad 5 Pro, invece, costa 330 euro circa (al cambio) nella versione 6/128GB. Anche in questo caso è un prezzo contenuto.

Se e quando i prodotti saranno esportati, comunque, i prezzi non saranno mai quelli al cambio. Vanno aggiunte tasse e costi di esportazione, e non ci sorprenderebbe se Xiaomi Mi Pad 5 arrivasse in Italia per €400 circa. Che sarebbe comunque una proposta interessante. 

In ogni caso, Xiaomi Mi Pad 5 Pro non costerà quanto un iPad Pro, di questo siamo abbastanza sicuri. 

Non mancano accessori originali, come pennini o tastiere o cover intelligenti, come quelle che offre Samsung per esempio (giusto per non citare Apple un'altra volta). 

Design e display

Xiaomi Mi Pad 5

(Image credit: Xiaomi)

I due Xiaomi Mi Pad 5 hanno lo stesso design. Schermo LCD da 11 pollici con risoluzione 2560x1600 (2.5K) e frequenza di aggiornamento pari a 120 Hz, con luminosità massima 500 nit e supporto HDR10. 

La fotocamera frontale è nella cornice, senza fori nello schermo. La fotocamera posteriore ha un design che ricorda abbastanza lo Xiaomi Mi 11.

Saranno commercializzati in bianco, nero e verde, ma quest'ultimo colore non sarà disponibile per la versione Pro. 

Ci sono quattro altoparlanti, compatibili con Dolby Atmos.

Prestazioni, specifiche, fotocamera

Lo Xiaomi Mi Pad 5 è un tablet Android davvero molto potente. A bordo troviamo infatti il processore Qualcomm Snapdragon 860, e addirittura uno Snapdragon 870 sullo Xiaomi Mi Pad 5 Pro. 

Non offrono le stesse prestazioni di uno Snapdragon 888 o 888 Plus, ma probabilmente nessuno noterà la differenza senza eseguire dei benchmark specifici.

Il software, come anticipato, è Android personalizzato con la MIUI. Xiaomi ha sviluppato una versione apposta per i tablet chiamata "MIUI for Pad", seguendo l'esempio di Apple. 

Xiaomi Mi Pad 5

(Image credit: Xiaomi)

La differenza più rilevante sembra un maggiore focus sulla modalità multi-tasking, con strumenti per dividere lo schermo e usare 2 (o più) app allo stesso tempo. Le finestre si possono trascinare e riposizionare con le dita. C'è anche un "Centro Intrattenimento", che potrebbe essere uno strumento disponibile solo in Cina. 

Lo Xiaomi Mi Pad 5 si può usare con un pennino o con una tastiera, integrata in una custodia. Prodotti che possono fare la differenza per chi vuole usare il tablet come strumento di lavoro (una cosa del tutto possibile per moltissime professioni). 

Le differenza tra la versione base e quella Pro riguardano, tra l'altro, il comparto fotografico. Il modello base ha un sensore da 8MP frontalmente e uno da 13MP dietro. Xiaomi Mi Pad 5 Pro, invece, aggiunge un sensore di profondità da 5MP, posteriormente. Il modello Pro ha anche una versione con connettività 5G, e in questo caso il sensore principale è da 50MP.

Batteria

Quanto all'autonomia, è possibile che Xiaomi Mi Pad 5 si comporti meglio della versione Pro, anche se non di molto.

A bordo troviamo una batteria da 8.720 mAh, che è più grande rispetto a quella da 8.600 mAh del Mi Pad 5 Pro. Non è molto ma potrebbe notarsi nell'uso quotidiano. 

Il modello Pro però ha la ricarica rapida da 67 watt (cablata) mente il modello base solo da 33 watt. 

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.