Skip to main content

Xiaomi ha in cantiere un nuovo Mi Mix con ricarica da 200W

Xiaomi Mi 10T Pro
(Image credit: Aakash Jhaveri)

Xiaomi è un produttore che si è imposto con modelli economici dai prezzi competitivi, ma dopo essere riuscito in pochi anni a costruirsi un'importante posizione sul mercato, non trascura i prodotti di fascia alta pur mantenendo una certa attenzione nel mantenere un favorevole rapporto qualità prezzo anche nei suoi dispositivi di punta. Lo abbiamo visto con il potente Mi 10 Ultra (non ancora venduto in Italia) e le sue caratteristiche da fuoriserie e con il più economico, relativamente parlando, Mi 10T Pro. Ma nuove informazioni pare sembrino suggerire che l’azienda non intenda fermarsi, nuovi modelli top potrebbero infatti venire lanciati con l’arrivo del nuovo anno.

La serie Mi Mix è quella che Xiaomi utilizza per sperimentare nuovi formati che consentono una migliore esperienza visiva. Nel 2016 ha lanciato un display a schermo intero senza cornice, seguito da Mi Mix 3 con il suo meccanismo di scorrimento per nascondere le fotocamere anteriori. Mi Mix Alpha è stato ancora più bizzarro, con un display avvolgente che si estendeva su tutti e quattro i lati, per un enorme rapporto schermo-corpo del 180%. Sebbene non sia mai stato messo in vendita, il prossimo modello della serie potrebbe al contrario esserlo.

Digital Chat Station, un leakster cinese considerato affidabile, ha condiviso alcuni dettagli sui prossimi prodotti Xiaomi. Secondo quanto riferisce, quest'anno non saranno presentati nuovi dispositivi Mi Mix. Sarebbe la prima volta che l’azienda manca all’appuntamento, ma nonostante ciò sembra che stia lavorando a un nuovo modello della serie. Sarà molto pratico, con un display pieghevole (verso l'interno) e con risoluzione QHD. Inoltre, potrebbe anche sfruttare una ricarica ultra veloce da 200 W.

Tra gli smartphone, la soluzione di ricarica più veloce al momento arriva a 120 W, esattamente su un modello Xiaomi: il Mi 10 Ultra. Oppo e Realme stanno lavorando su telefoni che utilizzano una ricarica da 125 W, ma non sono ancora in vendita. La ricarica da 200 W dovrebbe portare il tempo di ricarica totale a meno di 15 minuti ma potrebbe generare effetti collaterali non di poco conto, come il riscaldamento e il deterioramento della salute della batteria.

Xiaomi non ha ancora svelato alcuno smartphone pieghevole. In un video teaser di Lin Bin, il co-fondatore dell'azienda utilizza un dispositivo con doppia piega, tuttavia non ci sono stati sviluppi ufficiali su quel fronte. Considerando che la gamma Mi Mix è riservata alle tecnologie di punta di Xiaomi, potrebbe aver senso che il prossimo prodotto sia un pieghevole.

Inoltre, il codice individuato nella MIUI 12 dell’azienda contiene fin troppi riferimenti a un display pieghevole per non essere credibile.

Oltre a questo, all'inizio del 2021 verrà presentata la gamma Xiaomi Mi 11 (il nome non è ancora confermato) di punta dell'azienda, che monterà una fotocamera principale ad alta risoluzione da 108 MP e avrà la ricarica rapida da 120 W.