Skip to main content

Xbox: i titoli Activision Blizzard continueranno a ricevere il supporto su PS5

Microsoft acquisisce Activision-Blizzard
(Image credit: Activision Blizzard)

Dopo l'annuncio riguardo l'acquisizione di Activision-Blizzard da parte di Microsoft per quasi 70 miliardi di dollari, Phil Spencer ha parlato riguardo la distribuzione dei titoli interessati, assicurando che l'azienda non ha intenzione di allontanare i fan dalla piattaforma di Sony e impegnandosi nel continuare a fornire supporto.

Il termine "community" rimane però particolarmente vago e né Spencer né Microsoft hanno specificato cosa sarà supportato su PlayStation in futuro. Non sappiamo quindi se Microsoft intende rilasciare nuovi titoli Activision-Blizzard anche su PS5 oppure continuare il supporto solo ai titoli esistenti.

Secondo Bloomerg, l'azienda potrebbe intraprendere una via di mezzo, rilasciando giochi su PlayStation ma rendendo alcuni contenuti esclusivi solo per Xbox.

In questo, l'acquisizione di Bethesda rappresenta un metro con cui valutare come Microsoft vuol rendere esclusivi i titoli ora di sua proprietà. L'azienda aveva inizialmente escluso rilasci su PS5, mentre ha affermato in seguito che solo alcuni titoli saranno esclusivi per Xbox e PC.

(Image credit: Bethesda Softworks)

Nonostante Microsoft sia stata timida nel parlare di esclusività dopo le recenti acquisizioni, come abbiamo visto con Starfield (che sarà disponibile solo Xbox Series X / S e PC) non ci sono certezze che i prossimi titoli Bethesda, come quelli Activision / Blizzard, usciranno anche su PS5.

Se l'esclusività di Starfield dovesse portare i suoi frutti potremmo aspettarci una mossa simile anche per i prossimi capitoli di Call of Duty, scelta che tuttavia risulterebbe azzardata trattandosi di un titolo ampiamente diffuso su tutte le piattaforme.

L'azienda è però attualmente impegnata a far crescere sempre più Xbox Game Pass, consolidandone la posizione prima che Sony rilasci la sua alternativa.

Redattore TechRadar