Skip to main content

Tesla ha già guadagnato un miliardo di dollari dal suo investimento in Bitcoin

Bitcoin
(Image credit: Shutterstock / REDPIXEL.PL)

Il massiccio investimento in Bitcoin recentemente effettuato da Tesla sta dando i suoi frutti e, stando a Daniel Ives, analista presso Wedbush Securities, l'azienda di Elon Musk ha già guadagnato circa un miliardo di dollari.

Nel mese di gennaio il produttore di automobili elettriche ha investito 1.5 miliardi di dollari in Bitcoin allo scopo di “diversificare maggiormente e massimizzare la resa” dei suoi capitali. Tesla ha inoltre confermato che in un futuro prossimo accetterà la criptovaluta come metodo di pagamento per i suoi veicoli elettrici.

In una nota pubblicata di recente da CNBC, Ives ha spiegato come l'investimento di Tesla stia già dando i suoi frutti, suggerendo inoltre che altre aziende pubbliche potrebbero seguire il suo esempio per diversificare le loro partecipazioni: 

“Tesla potrebbe guadagnare più dagli investimenti in Bitcoin che dai profitti ricavati dagli EV (veicoli elettrici) in tutto il 2020. Anche se l'investimento in Bitcoin è una questione secondaria per Tesla, si è rivelato un ottimo investimento e potrebbe dare vita a un trend che coinvolgerà altre aziende pubbliche nei prossimi 12/18 mesi."

L'ascesa del Bitcoin

Durante lo scorso anno e nei primi mesi del 2021, i Bitcoin hanno subito una forte ascesa con il prezzo di un'unità passato dai $7,347 di gennaio 2020 ai $57,489 di febbraio 2021. Il mercato dei Bitcoin ha recentemente raggiunto un valore di circa 1 trilione di dollari, con una crescita del 94% su base annua.

Osservando i dati di CoinDesk,la criptovaluta è passata da un valore dai  $34,793 di gennaio ai $57,487 del 20 febbraio 2021, giorno in cui l'analista ha pubblicato la suddetta nota. 

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha sempre sostenuto pubblicamente i Bitcoin e i Dogecoin, e in una recente serie di tweet li ha comparati alle valute convenzionali affermando che:

“L'investimento di Tesla non dipende solo dalla mia opinione. Avere dei Bitcoin, che in effetti sono semplicemente una forma di liquidità meno stupida dei contanti, è già rischioso per un'azienda S&P500. Per essere chiari, io *non* sono un investitore, sono un ingegnere. Non possiedo nemmeno degli stock oltre a quelli di Tesla. Tuttavia, ora che le valute convenzionali hanno un interesse negativo, solo un pazzo non guarderebbe altrove. I Bitcoin sono quasi come il denaro vero. Ma la parola chiave è “quasi”.”

Solo il tempo potrà dirci se altre grandi aziende seguiranno l'esempio di Tesla, ma per ora sappiamo che l'investimento in Bitcoin ha portato abbondanti benefici all'azienda di Musk.

Fonte: CNBC