Per avere il Touch ID su uno smartphone Apple bisognerà aspettare iPhone 17

iPhone SE 2022 in use on wooden background
(Immagine:: TechRadar)

Gli iPhone sono sprovvisti di Touch ID da iPhone X (se non consideriamo gli economici iPhone SE). Al posto del sensore per le impronte digitali viene utilizzato il meccanismo Face ID per il riconoscimento facciale, ma secondo un analista Apple le cose potrebbero cambiare nei prossimi anni.

L'affidabile Ming-Chi Kuo ha suggerito che il sensore per le impronte digitali, che caratterizza moltissimi smartphone Android, non arriverà su iPhone 14. In un tweet (Si apre in una nuova scheda) ha rivelato che dovremo aspettare il 2025, l'anno in cui dovrebbe uscire l'iPhone 17.

See more

I sensori per le impronte digitali permettono di sbloccare il telefono semplicemente appoggiando il pollice (o un altro dito) sulla parte dedicata del display, oppure su un lato del telefono. In passato questa funzione era esclusiva per gli smartphone di fascia alta, ma oggi la troviamo anche su smartphone economici.

Apple tende sempre ad arrivare in ritardo sulle nuove tecnologie per gli smartphone, come dimostrano i fori sul display (che non abbiamo ancora mai visto su un iPhone) e il 5G (arrivato solo su iPhone 12, in ritardo rispetto alla competizione).

Niente di tutto questo è certo, e probabilmente neanche Apple sa ancora con precisione come saranno gli iPhone del 2025, quindi tutte queste informazioni non sono da considerare in alcun modo confermate.

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.

Con il supporto di