Skip to main content

Patatine fritte nella friggitrice ad aria (trucco perfetto!)

Air Fryer
(Image credit: Shutterstock)

Croccanti e gustose, le patatine fritte sono uno sfizio che amiamo concederci ogni tanto, ma devono essere fatte come si deve. Prima le buttavamo nell’olio bollente, mentre oggi con le friggitrici ad aria si può avere lo stesso gusto con un po’ meno grassi. 

Tramite l’utilizzo di aria calda fatta circolare attorno al cibo, infatti, si può ottenere una cottura uniforme usando molto meno olio, circa il 90%, rispetto alla frittura tradizionale.

Il  tempo di cottura è più rapido, ma ci vuole più tempo per asciugare le patatine prima di cuocerle. In quest’articolo vi sveleremo un utile trucco per asciugare le patatine fritte più rapidamente usando la stessa friggitrice ad aria, piuttosto che lasciarle fuori attendendo che si asciughino.

Come velocizzare l’asciugatura delle patatine fritte con una friggitrice ad aria 

I programmi preimpostati disponibili nelle friggitrici ad aria hanno diverse impostazioni, che si possono anche personalizzare secondo le proprie preferenze ed esigenze. 

Perché quindi non utilizzare una temperatura più bassa per asciugare le patatine fritte prima di procedere alla frittura vera e propria?

Le migliori friggitrici ad aria in commercio, come Xiaomi Mi Smart Air Fryer o Philips Airfryer XXL HD9650/90, permettono di impostare manualmente il tempo di cottura e la temperatura. Dopo aver lavato e scolato le patate, impostate una durata di cottura ridotta che va dai 5 ai 10 minuti ed una temperatura di 99°, per ottenere delle patatine perfettamente asciutte.

Proseguite quindi il normale programma di frittura delle patatine, aggiungendo l’olio e impostando una cottura di 20 minuti. Il risultato sarà una croccantezza uniforme all’esterno ed una morbidezza ottimale all’interno.

Con questo semplice metodo avrete accelerato il tempo di preparazione, evitando di aspettare l’asciugatura delle patate all’aria.

Redattore TechRadar