Skip to main content

Nvidia Shield, la nuova versione potrebbe avere due modelli

Nvidia Shield TV
(Image credit: Nvidia)

Nvidia Shield TV è da troppo tempo nel salotto di casa vostra? Non preoccupatevi, pare che a breve arriveranno sul mercato ben due nuovi modelli di Nvidia Shield, nel tentativo, anche, di conquistare una maggiore fetta di utenti.  

Da un po' di tempo, tra l'altro, si parla di una possibile nuova versione di Nvidia Shield con un aggiornamento del processore, ma adesso si parla di un altro modello in arrivo, più incentrato sullo streaming senza nemmeno un ingresso per la TV o una porta USB.  

Dall'analisi del codice dell'ultimo aggiornamento (8.0) di Shield Experience - il sistema operativo di Shield TV - è emersa la presenza di file che si riferiscono a un modello "sif" distinto con i cambiamenti di cui parlavamo sopra e il file name "sif" ricompare anche nella app di Nvidia Shield TvSettings (via XDA-Dvelopers). 

Pare che il dispositivo arriverà sul mercato con una nuova versione aggiornata del processore Tegra X1 del primo modello, che troviamo anche a bordo di Nintendo Switch Lite

Mossa per contrastare Google Stadia?

Da quando è giunto sul mercato nel 2015, Nvidia Shield TV è stato il dispositivo Android per lo streaming migliore sulla piazza, visto che poteva contare su un processore davvero eccellente il Tegra X1. Questa CPU garantisce video in 4K, HDR e giochi in streaming o da scaricare.  

Nel 2017 il dispositivo ha ricevuto un leggero aggiornamento che ha consentito di ridurne le dimensioni e che ha visto l'abbandono della porta micro SD. Adesso, a due anni di distanza da questo aggiornamento, far arrivare sul mercato una versione migliorata di questa streaming box ha assolutamente senso, magari inserendo un nuovo telecomando e un nuovo gamepad. 

Anche a livello di tempistiche riteniamo sia il momento giusto, visto che a novembre arriverà Google Stadia, il servizio di streaming di videogiochi che dichiara sostanzialmente guerra a servizi come Xbox Games Pass e PlayStation Now. What makes this even better timed is the incoming November launch of Google Stadia, the video game streaming service looking to take on Xbox Games Pass and PlayStation Now.

Sia Sony che Microsoft credono fortemente che il futuro sia dello streaming di videogiochi, tanto che hanno siglato un accordo di collaborazione su questo fronte.  Va considerato che la Nvidia Shield TV, nella sua versione base, costa 199 euro, meno di una Xbox One e, nel caso in cui lo streaming dovesse prendere piede, la proposta di Nvidia sarebbe senz'altro interessante.

Via SlashGear