Skip to main content

Nvidia RTX 3000 Titan dovrà vedersela con la ‘Biggest Navi’ di AMD

(Image credit: Shutterstock)

Nvidia ha da poco presentato le GPU RTX 3080, RTX 3090 e RTX 3070, mentre AMD si sta preparando per mostrarci le sue Radeon RX 6000, conosciute come 'Big Navi'. Sembra proprio che nel 2021 ci sarà lo scontro definitivo tra GPU, considerando che secondo le ultime indiscrezioni AMD rilascerà un'altra scheda grafica ancora più potente che se la batterà con la RTX 3000 Titan di Nvidia.

Di recente abbiamo sentito che le prossime 'Big Navi' di AMD non saranno all'altezza delle prestazioni di Nvidia RTX 3080. Tuttavia, secondo il canale YouTube Moore’s Law is Dead, non sarà Big Navi la GPU di punta di AMD: l'azienda infatti si starebbe preparando al lancio di una 'Biggest Navi' per l'inizio del 2021.

Sempre secondo Moore’s Law is Dead e quanto riferito da NotebookCheck, la GPU ‘Biggest Navi’ avrebbe 80 gruppi di unità di calcolo e memoria VRAM di tipo HBM2. Come suggerisce NotebookCheck, questo denota che la GPU sarebbe stata pensata sia per professionisti che per appassionati, offrendo prestazioni superiori rispetto alla media.

La mossa di Nvidia

Se AMD sta davvero lavorando a una 'Biggest Navi', questo potrebbe significare che il Team Red forse avrà la GPU destinata all'ambito consumer più potente sul mercato. Quale potrebbe essere la contromossa di Nvidia?

Nel video che trovate qui sotto, Moore’s Law is Dead suggerisce che Nvidia potrebbe rispondere con una scheda RTX 3000 Titan con 48 GB di memoria GDDR6X.

Naturalmente si tratta solo di una teoria, ma se guardiamo alle scorse uscite di Nvidia, potrebbe essere un'ipotesi realistica. Una RTX 3000 Titan con 48 GB di memoria GDDR6X su bus a 352 bit per una bandwidth di 1012 GB/s (1 TB/s) sarebbe una scheda grafica estremamente potente, con un prezzo naturalmente adeguato alle prestazioni.

Insieme alle RTX 2000 con architettura Turing della scorsa generazione Nvidia aveva rilasciato la RTX Titan, una GPU con 24 GB di memoria GDDR6, al prezzo di 2.749 euro. Se esistesse una RTX 3000 Titan, sicuramente verrebbe prezzata a più di 3.000 euro.

Ma quanto è probabile tutto ciò? Il team di Moore’s Law is Dead per le sue speculazioni si basa sul fatto che Micron, entro il primo trimestre del 2021, disporrà delle memorie GDDR6X con velocità a 23 Gbps.

Insomma, al momento sembra un'ipotesi un po' azzardata, ma neanche troppo inverosimile. Se queste previsioni si rivelassero corrette, si prospetterebbe un 2021 davvero molto interessante.