Skip to main content

Nvidia potrebbe posticipare il lancio di RTX 3080 Ti e inaugurare il 2021 con due varianti di RTX 3060

Nvidia GeForce RTX 3080
(Image credit: Future)

Nonostante numerosi rumor circolati nelle scorse settimane indicassero un possibile lancio entro gennaio 2021, sembra che Nvidia abbia deciso di posticipare di almeno un mese la data di uscita di RTX 3080 Ti, la versione più potente di RTX 3080.

L'ultima speculazione che riguarda l'attesissima scheda video Nvidia arriva da VideoCardz, che in un recente articolo afferma che la GPU uscirà a febbraio 2021. L'indiscrezione è supportata dal noto leaker Igor (di Igor’s Lab). Anche se non ci sono date specifiche confermate, i suddetti rumor parlano di fine febbraio.

Sembra che Nvidia non abbia fretta di lanciare RTX 3080 Ti, anche perché la versione founders di RTX 3080, equipaggiata con 10GB di VRAM, sembra non aver subito la pressione prevista dopo il lancio delle schede video AMD Big Navi

Inoltre, a nostro avviso, avrebbe poco senso lanciare un nuovo prodotto vista l'attuale scarsità di GPU Ampere. Nvidia potrebbe quindi posticipare il lancio della GPU e concentrarsi sulle schede video della serie 3000 attualmente in produzione visto che, a oggi, non è ancora riuscita a soddisfare buona parte della domanda dei venditori, situazione che potrebbe rimanere invariata ancora per qualche mese.

RTX 3060: due versioni?

Detto questo, se pensate che Nvidia rimanga con le mani in mano nei primi mesi del 2021 vi sbagliate, dato che la seconda parte del rumor è dedicata al debutto di due possibili varianti di RTX 3060.

Sia VideoCardz che Igor sostengono che Nvidia proporrà una RTX 3060 con 12GB di VRAM oltre a una variante più economica da 6GB. In aggiunta, sembra che le due GPU differiranno anche nel numero di CUDA core, scelta che porterà inevitabilmente a un ulteriore divario in termini prestazionali.

La versione da 12GB potrebbe (in teoria) uscire verso metà gennaio, mentre la variante da 6GB potrebbe arrivare a fine mese, anche se si prevedono ritardi come per RTX 3080 Ti.

Stiamo parlando di speculazioni, ma stando alle teorie di Videocardz, la versione meno potente di RTX 3060, in realtà, sarebbe la GPU che inizialmente doveva chiamarsi RTX 3050 Ti (ricordate che la 3050 Ti avrebbe dovuto equipaggiare la stessa GPU di 3060, ovvero GA106).

In ogni caso, visto il proliferare di indiscrezioni sulle nuove GPU, ci aspettiamo che Nvidia presenti qualcosa di nuovo a gennaio, magari in concomitanza del lancio della serie 3000 mobile.