Skip to main content

AMD Big Navi, ecco com'è fatta

AMD graphics card
(Image credit: AMD)

Le schede grafiche AMD Big Navi usciranno ufficialmente tra più di un mese, cioè il prossimo 28 ottobre. Ma tra leak e notizie non ufficiali, AMD ha voluto svelare almeno qualcosa di ufficiale, vale a dire l'aspetto di una Radeon RX 6000. 

L'immagine, un render, è stata svelta tramite l'account Twitter di AMD Radeon. L'aspetto è massiccio e il nuovo design a tripla ventola fa capire che si tratta di una scheda potente. 

Se giocate a Fortnite potete guardarla da vicino semplicemente caricando la mappa AMD Battle Arena. Dopo l'accesso, per vedere la nuova scheda dovrete usare il codice 8651-9841-1639 per vedere la nuova Radeon RX 6000. 

Per chi non ha Fortnite e non vuole installarlo solo per questa ragione, per fortuna qualcuno ha catturato delle schermate e le ha condivise via Twitter. 

AMD non ha detto nulla riguardo alle specifiche o alle prestazioni, ma siamo abbastanza certi che il nome sarà RX 6000. Queste schede, che dovranno fare concorrenza alle nuove Nvidia (RTX 3090, RTX 3080, RTX 3070 ed RTX 3060) saranno presentate ufficialmente il prossimo 28 ottobre. 

AMD Big Navi, un po' di speculazioni

Pur non avendo informazioni ufficiali, possiamo senz'altro dedurre qualcosa riguardo alle nuove schede grafiche AMD Big Navi. 

Il primo aspetto più evidente è che AMD ha preparato una scheda a tripla ventola, e probabilmente è il modello top di gamma. Non è certo una novità per AMD, visto che nel 2018 anche la Radeon VII aveva una tripla ventola ma significa che l'hardware è molto potente (dato che genera molto calore che va dissipato).

Le schede della serie AMD Radeon RX 5000 usano tutte, invece, un dissipatore a ventola singola. La decisione all'epoca non fu molto apprezzata ma le schede non davano (e non danno) problemi di temperatura. Il passaggio a un tripla ventola, dunque, significa che AMD ha creato una scheda che ne ha bisogno - e questo è senz'altro un segnale interessante.

Nell'immagine vediamo poi un doppio connettore a 8 pin, un altro dettaglio che lascia intendere la grande potenza della scheda grafica. Questo tipo di connessione può fornire fino a 375 watt, il che non dice molto sul consumo reale. La RTX 3080 e la RTX 3090 usano lo stesso tipo di connettore - anche se nel caso delle nuove schede Nvidia è necessario poi un adattatore (incluso nella confezione) perché la scheda ha un nuovo connettore a 12 pin.