Skip to main content

Nvidia abbassa il prezzo della RTX 2060: inizia una nuova guerra tra GPU?

(Image credit: Future)

Nvidia ha ufficialmente abbassato il prezzo della GeForce RTX 2060 a $299 (circa €269) dopo che EVGA, produttore di modelli custom delle GPU Nvidia, aveva annunciato una scheda grafica posizionata in questa fascia di prezzo al CES 2020.

È questo ora il costo della RTX 2060 Founders Edition sul sito ufficiale Nvidia mentre, precedentemente, si attestava sui $349 (circa €315).

La scheda video EVGA RTX 2060 KO, uscita sul mercato statunitense il 13 gennaio a $279, è già esaurita, e ciò non è sorprendente: questo prezzo è identico a quello raccomandato da AMD per la sua RX 5600 XT (disponibile dal 21 gennaio).

Ora il costo ufficiale della 2060 è più alto di soli $20 rispetto alla scheda concorrente e la battaglia si sta facendo sempre più serrata. È opportuno evidenziare che la RX 5600 XT è stata pensata per battere la GeForce GTX 1660 Ti, come è stato mostrato nella presentazione avvenuta al CES.

Competere con la 2060 sarà certamente un altro paio di maniche soprattutto perchè, come parte della famiglia RTX, questa vanta l’implementazione hardware dei ray tracing core.

È guerra aperta?

Quando EVGA ha ridotto il prezzo del suo modello custom KO (Knockout) è sorto spontaneo chiedersi se questa fosse solamente una scelta del produttore o se all’origine ci fosse un piano orchestrato da Nvidia stessa, e ora sappiamo che la risposta è quest’ultima.

Presumibilmente molte altre aziende ridurranno i prezzi dei propri modelli di RTX 2060 allo stesso livello di EVGA oppure, seguendo lo spirito della competizione, lo diminuiranno ulteriormente, imitando lo sconto iniziale fatto da EVGA per la KO (offerta che è terminata, comunque sia non ci sono scorte del modello al momento).

Ora vedremo come AMD risponderà a questa mossa, ma soprattutto sarà interessante scoprire se ci saranno cambiamenti nei prezzi della lineup Nvidia: ora la RTX 2060 è quasi nella stessa fascia delle sorelle minori GTX.

Infine, ricordiamo che una GTX 1660 Ti è venduta allo stesso prezzo dell’imminente RX 5600 XT, o almeno lo sono le versioni più economiche, costringendo la GPU a un difficile paragone con la RTX 2060.

Fonte: PC Gamer