Skip to main content

Halo Reach, 4K a 140 fps con Nvidia GeForce RTX 2060 Super

Halo: Reach
(Image credit: Microsoft / 343 Industries)

L'ultimo Halo ad arrivare su PC fu Halo 2, nel 2004, e all’epoca Windows Vista era l’ultimo sistema operativo della Microsoft. Da Halo 3 in poi, questa fantastica serie di sparatutto è stata  disponibile solo su Xbox; ora Microsoft e 343 Industries hanno finalmente deciso di portare la collezione Halo Master Chief su PC, a partire dal titolo del 2010, Halo: Reach. 

Il titolo ha ancora una grafica da Xbox 360, e aggiunge solo il supporto a una risoluzione più elevata e ad alcuni effetti grafici; in pratica è un semplice porting rimasterizzato per PC.

I requisiti di sistema sono modesti, tuttavia lo abbiamo testato per scoprire sino a che punto ci si possa spingere.

Immagine 1 di 3

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 2 di 3

(Image credit: Infogram; Future)
Immagine 3 di 3

(Image credit: Infogram; Future)

Benchmark

Specifiche sistema di test

CPU: AMD Ryzen 9 3950X (16 core, fino a 4,7 GHz)
Dissipatore: NZXT Kraken X62
RAM: 32 GB HyperX Predator RGB a 3.000 MHz
Scheda madre: X570 Aorus Master
SSD: Samsung 860 QVO 1TB
Alimentazione: Phanteks Revolt X 1200
Case: Praxis Wetbench 

Siccome il gioco ha bassi requisiti di sistema, lo abbiamo testato su schede grafiche di fascia medio/bassa ma abbinate a componenti di fascia alta, come la CPU AMD Ryzen 9 3950X e 32 GB di RAM, non perché il gioco ne abbia bisogno ma per evitare eventuali colli di bottiglia.

La nostra prova è durata 90 secondi per ogni GPU e ha coinvolto la seconda missione, "Winter Contingency," all'inizio del Rally Point: Bravo. Da lì salivamo su un camion, guidavamo per circa 30 secondi attraverso diversi punti di caricamento  fino a una grande casa piena di Covenant. Usciamo dal camion, spariamo agli alieni e poi rientriamo. Abbiamo creato un percorso ripetibile  di prova poiché il gioco non include un benchmark integrato. 

Per farla breve, è davvero facile da eseguire. Ce lo aspettavamo, quando ci abbiamo giocato sul nostro PC di casa dotato di Nvidia GeForce RTX 2080 Ti il frame rate schizzava ad oltre 400 fps a 3.440 x 1.440, una risoluzione che, per fortuna, Halo: Reach supporta pienamente.

Eppure siamo rimasti sorpresi nello scoprire quanto fosse ottimizzato per hardware di fascia bassa. A 1080p, praticamente tutte le schede grafiche che abbiamo testato hanno ottenuto frame rate a tre cifre, dalla modesta AMD Radeon RX 460 alla Nvidia GeForce RTX 2060 Super. Non solo, in 4K siamo rimasti stupefatti dalle prestazioni della Radeon RX 460, che con i dettagli impostati su "Avanzato", ha comunque gestito una solida media di 37 fps. Avete letto bene: l'AMD Radeon RX 460, una GPU entry-level di 3 anni fa, ha eseguito il titolo in 4K. La Nvidia GeForce RTX 2060 Super, invece, ha offerto un frame rate di 140 fps in 4K.

Non abbiamo testato nessuna scheda grafica superiore a quest’ultima, poiché non pensavamo che ne valesse la pena. Se avete una scheda grafica degli ultimi cinque o sei anni, probabilmente sarete in grado di giocare a questo gioco con un frame rate elevato; una RTX 2080 sarebbe semplicemente eccessiva, tranne in 8K… forse.

Tuttavia, ci siamo imbattuti in un problema durante il test con l’AMD Radeon RX 470. Ogni volta che cercavamo di impostare il gioco su una risoluzione di 3.840 x 2.160,  veniva visualizzato a 3.840 x 1.600 e non era il massimo. Questo è il motivo per cui non ci sono risultati della RX 470 in 4K, nei nostri grafici. 

Speriamo che questo problema venga risolto nel prossimo futuro, anche se potrebbe essere dovuto alla nostra scheda grafica, dal momento che non è nuova e potremmo averla “rotta”.

Halo: Reach

(Image credit: Microsoft / 343 Industries)

Che tipo di PC ti serve per Halo: Reach? 

 Se volete giocare ad Halo Reach su PC, sarete felici di sapere che i requisiti sono particolarmente bassi. Potrete giocare a questo videogame praticamente a qualsiasi risoluzione. Abbiamo incluso i requisiti di sistema per PC di 343 Industries in basso, per darvi un'idea di ciò che lo sviluppatore raccomandi. 

(Image credit: 343 Industries; Microsoft)

Le specifiche proposte da 343 Industries supporteranno i 60fps sia a 1080p che in 4K; noi vi consigliamo di giocare in Full HD e ad almeno 120 fps.

Con questo in mente, vi riportiamo una piccola lista con dei  componenti consigliati. Abbiamo inserito i prodotti del momento ma fintanto che usiate almeno un processore Intel Core i5 di prima generazione o superiore e un Nvidia GeForce GTX 660 o superiore, probabilmente non dovreste avere problemi.

TechRadar raccomanda di giocare Halo: Reach a 1080p e 120 fps

  • Sistema operativo: Windows 10
  • CPU: AMD Ryzen 5 3600 / Intel Core i5-9600
  • RAM: 8 GB
  • Scheda grafica: Nvidia GeForce GTX 1650

Abbiamo anche notato che il gioco è ben ottimizzato per il multi-thread, quindi un processore AMD Ryzen vi tornerà utile. Comunque, difficilmente il gioco perderà fluidità  con meno core, per cui anche una CPU Intel offrirà prestazioni al top.

8 GB di RAM dovrebbero essere più che sufficienti, mentre per quanto riguarda la GPU, per il momento, consigliamo un modello Nvidia poichè AMD non ha ancora pubblicato  driver aggiornati per questo titolo e i driver Nvidia Game Ready 441.41 erano molto più stabili rispetto a quelli 19.12.1 di AMD.

Detto questo, non appena AMD pubblicherà  nuovi driver verificheremo eventuali miglioramenti.