Skip to main content

Nintendo è decisa a risolvere il problema dei Joy-Con (e non solo)

(Image credit: Nintendo)

Nintendo è tornata a parlare del noto problema che affligge i controller Joy-Con e ha promesso di migliorare il suo nuovo servizio Switch Online.

Nel corso di un'intervista con The Verge, Il presidente di Nintendo America, Doug Bowser, ha detto che l'azienda si sta impegnando a "apportare miglioramenti ai Joy-Con," per eliminare il noto problema di drifitng.

"A cinque anni e mezzo dal lancio di Nintendo Switch, abbiamo analizzato il gameplay, abbiamo osservato le unità usurate restituite dagli utenti e abbiamo apportato continue migliorie ai Joy-Con, inclusi gli stick analogici," hadetto Bowser.

"L'ultima versione della console, Nintendo Switch OLED, ha gli stessi stick analogici aggiornati che oggi si trovano su Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite."

A poche settimane dal lancio di Nintendo Switch OLED, il team di sviluppo ha ammesso che il drift dei Joy-Con è inevitabile, anche se dopo il lavoro svolto i controller sembrano molto più affidabili e longevi che in passato. 

Il nuovo servizio premium offerto dall'azienda, ovvero il pacchetto espansione Nintendo Switch Online, è stato tacciato da molti utenti di essere troppo costoso e di presentare diverse problematiche tecniche. Bowser afferma che Nintendo è a conoscenza dei feedback dei suoi utenti e lo sta prendendo "molto seriamente".

"Cerchiamo di migliorare costantemente i nostri servizi online aggiungendo nuovi giochi e funzioni man mano che andiamo avanti,"... "Prendiamo i feedback degli utenti in maniera molto seria, e continueremo a lavorare per migliorare le prestazioni del nostro servizio. La nostra filosofia è quella di offrire contenuti eccellenti e servizi di qualità a un prezzo giusto"

Nintendo ha recentemente dichiarato che la piattaforma Switch Online ha oltre 32 milioni di iscritti, il che significa che almeno un utente su tre è abbonato al servizio.

Analisi: la domanda di Switch non accenna a scendere

Press image of the Nintendo Switch OLED

(Image credit: Nintendo)

Nonostante il successo travolgente di Nintendo Switch c'è ancora molto lavoro da fare per Nintendo. Alcuni problemi hardware (come il drift dei Joy-Con) persistono dal lancio della console e hanno portato a molteplici cause legali.

Nintendo Switch Online è stato fortemente criticato per la relativa mancanza di funzioni premium. Il pacchetto espansione recentemente lanciato da Nintendo ha aggiunto i titoli Nintendo 64 e Saga Genesis, ma diversi utenti si sono lamentati della qualità dell'emulatore N64. 

Ciononostante Nintendo continua a vendere milioni di unità, e il presidente della divisione americana Bowser ha ribadito che le scorte di Nintendo Switch scarseggiano, motivo per cui si teme che l'azienda non riesca soddisfare la domanda prevista per il periodo natalizio.

"Molte aziende si trovano ad affrontare sfide simili, e i problemi di magazzino vanno avanti da un bel po' di tempo. Ma stiamo lavorando per soddisfare la domanda che ci aspettiamo di ricevere nel periodo natalizio,"

"Le cose cambiano costantemente, ma abbiamo lavorato a stretto contatto con la catena di distribuzione - dalla produzione al trasporto oltremare ai canali di distribuzione locali - per assicurarci di avere un flusso costante di console e giochi durante le vacanze invernali. Detto questo, nonostante tutti i nostri sforzi, direi che c'è ancora un alto livello di incertezza. Se trovate una Switch, vi consiglio certamente di acquistarla."

Adam Vjestica

Adam is a Senior Gaming Writer at TechRadar. A law graduate with an exceptional track record in content creation and online engagement, Adam has penned scintillating copy for various technology sites and also established his very own award-nominated video games website. He’s previously worked at Nintendo of Europe as a Content Marketing Editor and once played Halo 5: Guardians for over 51 hours for charity. (He’s still recovering to this day.)