Skip to main content

Microsoft Surface Pro 7 vs Surface Pro 8: quale scegliere?

Microsoft Surface Pro 7 vs Surface Pro 8
(Image credit: Future)

Vi state chiedendo quale scegliere tra Microsoft Surface Pro 7 e Microsoft Surface Pro 8? Non siete gli unici.

Ora che Microsoft ha lanciato il nuovo Surface Pro 8, molti possessori di Surface Pro 7 si stanno domandando se vale la pena di passare al nuovo modello o conviene risparmiare in attesa della prossima generazione. 

Al contempo, tutti coloro che vogliono entrare nel mondo Surface si domandano se approfittare di una delle numerose offerte su Surface Pro 7 o se investire sul più recente Surface Pro 8.

Iniziamo dicendo che ci sono differenze importanti tra le due generazioni di Surface e che guardando superficialmente il foglio delle specifiche potreste non notarle.

Per questo motivo abbiamo deciso di mettere a confronto i due Surface Pro e darvi un quadro dettagliato delle differenze che li distinguono per permettervi di fare la scelta giusta a cuor leggero.

Microsoft Surface Pro 8

(Image credit: Microsoft)

Prezzi e specifiche

La differenza più importante tra Microsoft Surface Pro 7 e Microsoft Surface Pro 8 sta nel prezzo di vendita.

Surface Pro 7 è in commercio da fine 2019, quindi ha un prezzo decisamente più basso rispetto al recente Surface Pro 8. Ora che il nuovo modello si appresta a arrivare nei negozi, molti distributori avranno bisogno di spazio in magazzino, quindi sarà ancora più facile trovare offerte convenienti sul precedente Surface Pro 7. 

In aggiunta si avvicinano le date del Black Friday e del Cyber Monday 2021, e se volete ottenere il massimo in termini di rapporto qualità prezzo vi conviene aspettare qualche settimana per vedere dove arriveranno i prezzi di Surface Pro 7. 

La configurazione base con Intel Core i3 i3-1005G1, 4GB RAM e 128GB di memoria interna costa 669€ (ma si trova già a meno). Con le configurazioni più avanzate i prezzi lievitano vistosamente.

La tabella che trovate qui sotto fa riferimento al listino ufficiale Microsoft:

  • Intel Core i5 (8GB, 128GB) €980
  • Intel Core i5 (8GB, 256GB) €999
  • Intel Core i5 (16GB, 128GB) 1.149€
  • Intel Core i7 (16GB, 256GB) 1.199€
  • Intel Core i7 (16GB, 512GB) €1.599
  • Intel Core i7 (16GB, 1TB) €2.549

Surface Pro 8 sarà disponibile in Italia da gennaio 2022, quindi per ora dobbiamo prendere come riferimento i prezzi americani. 

Negli Stati Uniti il nuovo portatile Microsoft viene proposto a $1,099 (circa 950€) nella variante con Intel Core i5-1135G7, 8GB di RAM e un SSD da 128GB, una differenza di prezzo più che giustificata rispetto alla variante entry di Surface Pro 7 con Intel Core i3 e 4GB di RAM.

Surface Pro 7 e Surface Pro 8 sono entrambi compatibili con la versione integrale di Windows 11. Dato che 4GB di RAM sono il requisito minimo per RAM Windows 11, a nostro avviso la variante base di Surface Pro 7 è da considerarsi obsoleta e ne sconsigliamo l'acquisto a chi vuole utilizzare il nuovo OS Windows.

Surface Pro 8 è disponibile in diverse configurazioni che arrivano fino al top di gamma equipaggiato con Intel Core i7, 32 GB di RAM e un SSD da 1TB che, negli Stati Uniti, ha un costo di $2,599. 

Per ora non conosciamo i prezzi in euro, ma la variante top dovrebbe costare una cifra simile a quella richiesta per il precedente top di gamma della serie Surface 7, ovvero 2.549€. 

Microsoft Surface Pen 2

(Image credit: Microsoft)

Design

L'altra differenza principale tra Microsoft Surface Pro 7 e Microsoft Surface Pro 8 sta nel design. Nella nostra recensione di Surface Pro 7 abbiamo sottolineato come le cornici risultassero eccessivamente larghe per un dispositivo ibrido cosi recente, e fortunatamente Microsoft ha posto rimedio con la nuova versione. Anche se le cornici non sono state eliminate del tutto risultano molto meno invasive su Surface Pro 8.

Surface Pro 7 misura 292 x 201 x 8.5mm e pesa 0.77kg, mentre Surface Pro 8 misura 287 x 208 x 9.3 mm e pesa 0.9 kg.

Il nuovo modello dispone di un display con una superficie più ampia dell'11% grazie alle cornici più sottili, che fanno sembrare Surface Pro 8 molto più grande di Surface Pro 7. 

Surface Pro 8 dispone anche di una connettività migliore grazie all'inclusione di due porte Thunderbolt 4, un jack per le cuffie da 3.5mm e la porta Surface Connect. 

Manca la porta USB 3.0 Type-A presente su Surface Pro 7, ma del resto si tratta di un tablet e crediamo che Microsoft abbia fatto bene a rinunciarvi.

Surface Pro 8

(Image credit: Micorosft)

Display

Le cornici più sottili di Surface Pro 8 esaltano l'ottimo display da 2,880 x 1,920p, risoluzione che si pone a metà tra il 4K e il 1440p. La frequenza di aggiornamento da 120 MHz rende le immagini estremamente scorrevoli mettendo in risalto le prestazioni dell' ottimo hardware presente su Surface Pro 8.

Microsoft Surface Pro 7 ha una risoluzione leggermente inferiore da 2736 x 1824p. Anche in questo caso il display è ottimo. L'unica pecca è il formato da 3:2 che in alcuni casi risulta scomodo.

Del resto gli schermi sono da sempre uno dei punti forti della linea Surface Pro, quindi indipendentemente dal modello scelto non dovreste avere problemi a visualizzare contenuti di qualità sul tablet Microsoft.

Surface Pro 7

(Image credit: Future)

Periferiche

Va specificato che quando si acquista un Surface Pro si sta acquistando solo il tablet. 

La cover/tastiera, la Surface Pen e il mouse vengono venduti come accessori separati.

Questo vale sia per Surface Pro 7 che per Surface Pro 8, quindi indipendentemente dalla vostra scelta dovete prepararvi a spendere qualche centinaio di euro in più rispetto al prezzo di vendita se volete usare il Surface come un portatile, e non semplicemente come un tablet molto potente.

Surface Pro 7 non dispone del supporto Thunderbolt 3, mentre Surface Pro 8 supporta anche il formato Thunderbolt 4 grazie al quale è possibile collegare una GPU esterna (ottimo per i grafici o per chi si occupa di modellazione 3D).

Microsoft Surface 8

(Image credit: Microsoft)

Microsoft Surface Pro 7 vs Microsoft Surface Pro 8: quale scegliere?

Il confronto tra Surface Pro 7 e Surface Pro 8 si può riassumere in poche righe.

Se non vi servono processori di ultima generazione e non avete intenzione di collegare una GPU esterna e al contempo volete risparmiare qualche centinaia di euro (che potrebbe tornare utile per acquistare gli accessori), Microsoft Surface Pro 7 è la scelta giusta. 

Sconsigliamo nuovamente di optare per la versione con 4GB di RAM e processori Intel Core i3 in quanto potrebbe limitare l'esperienza d'uso con Windows 11. In aggiunta sottolineiamo che i prezzi sono già in discesa, e probabilmente durante il Black Friday spunteranno offerte davvero vantaggiose.

Se siete dei creativi professionisti e non volete scendere a compromessi Surface Pro 8 offre diversi vantaggi rispetto al modello precedente, ha un display più ampio e una connettività che lo rende al passo con i tempi.

Al momento Surface Pro 7 si trova sul sito Microsoft e presso rivenditori terzi, mentre se volete optare per Surface Pro 8 dovrete aspettare gennaio 2021.

Matt Hanson

Senior Computing editor

Matt (Twitter) is TechRadar's Senior Computing editor. Having written for a number of publications such as PC Plus, PC Format, T3 and Linux Format, there's no aspect of technology that Matt isn't passionate about, especially computing and PC gaming. If you're encountering a problem or need some advice with your PC or Mac, drop him a line on Twitter.