iPhone SE 2 potrebbe avere una variante "Pro"

The iPhone SE, above, could soon get multiple successors (Immagine:: Future)

Le ultime indiscrezioni su iPhone SE 2 ne suggeriscono l'uscita ad inizio 2020, sebbene questa sia solo l'ultima di una lunga serie di voci che vengono riproposte ormai da anni. 

La novità è che ora si parla anche di una versione più grande del dispositivo, un iPhone SE 2 Plus. Questa notizia arriva da DigiTimes (esclusivamente per gli abbonati) e rivela un’eventuale versione più grande di iPhone SE 2, con una dimensione dello schermo di 5,5 o 6,1 pollici, in uscita verso la fine del 2020. Ne consegue che il modello più grande potrebbe essere introdotto diversi mesi dopo l'originale, forse accanto alla gamma iPhone 12, sebbene un altro rumor menzionante tale dispositivo ne indicasse l'uscita ad inizio 2021. 

Pare che iPhone SE 2 abbia specifiche simili ad iPhone 8, quindi iPhone SE 2 Plus potrebbe avere molto in comune con iPhone 8 Plus; detto questo, Apple vende ancora questi vecchi modelli, quindi questa ipotesi risulta poco plausibile (a meno che tali dispositivi non raggiungano il fine vita).

In precedenza abbiamo anche sentito che iPhone SE 2 sarebbe una versione aggiornata di iPhone 9, e quindi il dispositivo più grande sarebbe ispirato a iPhone 9 Plus (o iPhone 9 Pro, se si dovessero seguire le più recenti convenzioni di denominazione). Tuttavia, poiché si dice che le specifiche siano simili a quelle di iPhone 8, questo nome risulterebbe fuorviante. 

Sapremo per certo cosa sta succedendo con la gamma iPhone SE 2 quando usciranno; questo potrebbe accadere presto, stando alle ultime voci, o mai, dato che si tratta pur sempre di rumor. Detto questo, il CES 2020 di gennaio o il MWC 2020 di febbraio potrebbero far luce sul mistero, anche se raramente Apple presiede tali eventi. 

Via Ubergizmo

Tom Bedford
Contributor

Tom Bedford was deputy phones editor on TechRadar until late 2022, having worked his way up from staff writer. Though he specialized in phones and tablets, he also took on other tech like electric scooters, smartwatches, fitness, mobile gaming and more. He is based in London, UK and now works for the entertainment site What To Watch.


He graduated in American Literature and Creative Writing from the University of East Anglia. Prior to working on TechRadar, he freelanced in tech, gaming and entertainment, and also spent many years working as a mixologist. He also currently works in film as a screenwriter, director and producer.