iPhone, come cambierà in futuro? Svelati i piani di Apple per i prossimi anni

iPhone 12 Pro Max review
The iPhone 12 Pro Max (Immagine:: TechRadar)

La maggior parte delle indiscrezioni sui nuovi iPhone negli ultimi tempi si concentra su iPhone 13, il nuvo telefono Apple che vedremo nel 2021. Tuttavia, arriva anche qualche sporadica notizia proiettata in un futuro più lontano. Una di queste riguarda la fotocamera periscopica, che a quanto pare non vedremo sugli iPhone fino al 2023.

Lo afferma Ming-Chi Kuo, un analista Apple generalmente affidabile. La notizia è stata intercettata e condivisa da MacRumors (Si apre in una nuova scheda), e noi non possiamo che dichiararci molto delusi a riguardo, considerando che sia Samsung che Huawei hanno già prodotto degli smartphone con fotocamera periscopica.

La lente periscopica consente di aumentare di molto l'intervallo di zoom ottico occupando meno spazio rispetto a un teleobiettivo tradizionale. Galaxy S21 Ultra per esempio offre uno zoom ottico fino a 10x (e zoom digitale fino a 100x), mentre iPhone 12 consente solo uno zoom ottico 2x.

Per quanto deludente, la notizia sembra credibile, considerando che Apple raramente ha fretta di implementare sui suoi dispositivi le ultime tecnologie utilizzate dai competitor. É praticamente sicuro che prima o poi Apple doterà i suoi iPhone di fotocamera periscopica, in quanto anche secondo altre indiscrezioni precedenti l'azienda sarebbe già al lavoro sulla tecnologia.

Altri miglioramenti

La serie iPhone 13 potrebbe ricevere altri miglioramenti per quanto riguarda il teleobiettivo: secondo Kuo, i modelli di fascia alta (presumibilmente iPhone 13 Pro e Pro Max) saranno dotati di un teleobiettivo a sei elementi.

Rispetto agli iPhone di quest'anno quindi la fotocamera di iPhone 13 dovrebbe garantire foto migliori, e ci si può aspettare l'arrivo di ulteriori potenziamenti con l'iPhone 14 del 2022.

Sempre nel 2022 potremmo vedere una fotocamera frontale di dimensioni più ridotte grazie a un design unibody della lente, che garantirebbe anche un restringimento (o addirittura la rimozione) del notch.

Purtroppo tutte queste novità non arriveranno entro i prossimi mesi, e proprio per questo vi raccomandiamo di prenderle con la dovuta cautela, in quanto non c'è ancora nulla di confermato e manca ancora molto tempo prima di scoprire le funzionalità innovative dei futuri iPhone.

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.