Skip to main content

iPhone 13 senza notch? Il Face ID sarà integrato nel display

iPhone 12 Pro Max
(Image credit: Future)

Apple è stata la principale responsabile dell'introduzione del notch con iPhone X, e ora sta pensando a come liberarsene: nuovi brevetti hanno rivelato che l'azienda starebbe progettando un modo per implementare le tecnologie Face ID e Touch ID sotto il display dei suoi telefoni, rinunciando quindi finalmente alle soluzioni più ingombranti.

Il brevetto, individuato da Apple Insider, affronta svariati dettagli tecnici riguardo gli strati che potrebbero andare a comporre il display del nuovo iPhone: dei fotorilevatori integrati nel display "potrebbero essere usati per acquisire informazioni biometriche come impronte digitali, scansioni del volto o della retina e identificare l'utente". 

Il funzionamento di questo meccanismo sembra molto simile a Face ID e Touch ID, e potrebbe trasformarsi in qualcosa di più avanzato. Grazie a questa nuova tecnologia Apple potrebbe essere in grado di diminuire le dimensioni del notch, o eliminarlo completamente.

Presto in arrivo?

Quando si parla di innovazione, la cosa importante è garantire le massime prestazioni del dispositivo interessato, in questo caso dello schermo e dei sensori. Le fotocamere e i sensori per le impronte digitali integrati sotto il display sono in circolazione da tempo, ma non sempre il loro funzionamento si è rivelato all'altezza delle aspettative.

Indubbiamente Apple non doterà i nuovi iPhone di tecnologie innovative finchè queste non saranno perfezionate, quindi potremmo non vederle in azione quest'anno su iPhone 13. Magari in futuro verranno implementate anche sul nuovo Apple Watch 7, dato che da un po' di tempo si dice che i nuovi wearable Apple saranno dotati di Touch ID.