Skip to main content

iPhone 13, nessun problema di produzione: arrivo previsto a settembre

iPhone 13, lancio entro settembre
(Image credit: TechRadar)

La produzione dei chipset Bionic A15 dei nuovi iPhone 13 procede a gonfie vele, e Apple riceverà i primi lotti entro fine di maggio.

Anche se di norma l'azienda di Cupertino presenta i suoi iPhone a settembre, nel 2020, a causa della pandemia globale, la data è slittata al mese di ottobre. Quest'anno le cose stanno andando per il meglio e l'azienda sembra intenzionata a presentare i suoi iPhone 13 a settembre, come da tradizione.

Stando alle fonti di DigiTimes, TSMC (l'azienda che fornisce i chip a Apple) inizierà a spedire i primi A15 Bionic entro la fine di maggio. Il colosso di Taiwan è in netto anticipo rispetto alla tabella di marcia, che inizialmente indicava la seconda metà di maggio come data di inizio della produzione.

Lo scorso anno, il chip A14 Bionic è entrato in produzione nel mese di giugno e, anche se il processore è solo una delle componenti di iPhone 13, il fatto che la produzione sia in anticipo rispetto alle previsioni fa ben sperare.

Nelle scorse settimane, diverse fonti hanno confermato che la produzione della linea iPhone 13 è in perfetto orario e che un lancio entro settembre è più che probabile.

Nessun problema di magazzino

Stando agli ultimi report pubblicati da TSMC, il produttore afferma che ci sarà un "forte incremento della produzione", il che suggerisce che gli smartphone Apple non soffriranno della crisi che ha colpito il settore produttivo lo scorso anno impattando notevolmente sulle date di lancio di alcuni smartphone Android.

Tre le poche note negative c'è il fatto che i chipset A15 Bionic verranno prodotti con lo stesso processo produttivo da 5nm utilizzato per i precedenti A14 Bionic, quindi l'incremento prestazionale potrebbe essere limitato. 

Nello specifico si parla di un +5% in termini di potenza di calcolo e di una riduzione dei consumi del 10%. Detto questo va sottolineato che il chip A14 è ancora uno dei migliori processori per smartphone in circolazione, quindi un miglioramento, anche se minimo, è comunque ben accetto.

Come sempre dovremo attendere conferme ufficiali da Apple, ma per ora la produzione di iPhone 13 sembra procedere senza intoppi.

Fonte: Phone Arena