Skip to main content

iPhone 13: il chip A15 Bionic verrà prodotto da TSMC

TSMC
(Image credit: TSMC)

Sono passati appena pochi giorni da quando Apple ha presentato la nuova serie iPhone 12 e già in rete si parla del prossimo iPhone 13.

Gli attuali modelli di iPhone 12 utilizzano il chipset Apple A14 Bionic, ma un articolo di Chinatimes rivela cosa possiamo aspettarci dal chipset Apple A15 Bionic di prossima generazione montato sulla serie iPhone 13.

Nell’articolo si afferma che A15 Bionic sarà prodotto utilizzando N5P di TSMC, che è una tra le tre varianti del nodo 5nm sviluppate dal produttore taiwanese. La produzione di massa del chipset stesso potrebbe iniziare nel terzo trimestre del prossimo anno.

Apple avrebbe cominciato a lavorare sul chip il prima possibile per evitare di ripetere i ritardi di quest’anno dovuti alla Pandemia di COVID-19. All’inizio del 2020 Apple aveva ricucito i rapporti con TSMC, prenotando in toto la capacità produttiva di chip a 5 nm e garantito da sola il 20% delle entrate all’azienda produttrice.

Questo potrebbe anche essere stato il motivo che ha spinto Qualcomm ha rifornirsi da Samsung, dato che il futuro Snapdragon 875 è anch’esso prodotto con processo a 5 nm.

Anche se il chipset Apple A15 Bionic utilizza un processo piuttosto moderno, i produttori sono già in grado di operare su tecnologie a 2 o 3  nanometri, che diventeranno sempre più comuni nel prossimo futuro.

Fonte: Gizmochina