Skip to main content

Apple produrrà le proprie GPU a 5 nm nel secondo semestre del 2021

(Image credit: Apple)

Commercial Times, il quotidiano di finanza in lingua cinese con sede in Taiwan riporta che Apple starebbe lavorando per riuscire a produrre in proprio le GPU utilizzate nei prodotti Mac. Se riuscirà a rispettare i tempi previsti, l’azienda potrebbe raggiungere la propria autonomia in termini di fornitori, nella seconda metà del prossimo anno. Il nome in codice dei nuovi chip è “Lifuka”, appartengono al progetto Apple Silicon e utilizzeranno un processo di TSMC a 5 nm. Al momento sembra che le cose procedano per il verso giusto ed è stato riferito inoltre che le GPU dovrebbero riuscire a offrire un buon rapporto di “prestazioni per watt”, pertanto si presume che siano migliori di quelle attualmente in commercio. L’ecosistema di Apple è sempre stato il suo orgoglio, poiché moltissimi dispositivi utilizzano processori prodotti all’interno dell’azienda e adesso Apple Silicon rappresenta un ulteriore passo avanti verso l’autosufficienza. Grazie alla produzione autonoma di CPU ARM eviterà di dover dipendere ulteriormente da Intel per quanto riguarda i microprocessori. L’azienda aveva iniziato ad utilizzare le CPU intel nel 2006, dismettendo i propri processori PowerPC a partire dall’estate di tale anno, in favore dei primi dual core realizzati da Intel.

Per quanto riguarda le GPU, Apple era sempre stata piuttosto fedele ad AMD ma adesso sembra che con Lifuka, l’azienda di Sunnyvale perderà parte del suo business. Secondo le fonti di Commercial Times, Lifuka introdurrà la tecnologia Tile-Based Deferred Rendering (TBDR) che è la stessa presente nelle GPU PowerVR di Imagination Technologies, ed è già stata utilizzata dal colosso di Cupertino nel suo chip A4 dal 2010 al 2017. All'inizio di quest'anno, Apple ha ristabilito i contatti con Imagination Technologies grazie ad un accordo pluriennale che lo consentirà di utilizzare il know-how del progettista di chip britannico. Sembra quindi che il riavvicinamento tra le due società facesse parte del piano per sfruttare l'esperienza di Imagination Technologies per le proprie GPU. Secondo quanto riferito, lo sviluppo del processore A14X è terminato e TSMC inizierà a produrli in serie per Apple entro la fine di quest'anno. Questo arco di tempo coincide con l'aggiornamento del processo a 5 nm di TSMC come attuale processo di produzione ad alto volume. Se le informazioni di Commercial Times sono accurate, Lifuka debutterà nel nuovo iMac nella seconda metà del 2021. A causa delle normative Statunitensi imposte, TSMC ha dovuto inoltre smettere di accettare ordini da Huawei. Commercial Time afferma che Apple ha già assorbito la capacità di 5 nm messa a disposizione dallo stop di Huawei. Non c'è dubbio che parte di quella capacità produttiva sia stata destinata quindi alle nuove GPU Apple.