Skip to main content

iPhone 13, due modelli potrebbero avere uno schermo da 120 Hz prodotto da Samsung

iPhone 12 Pro
iPhone 12 Pro (Image credit: Future)

Manca ancora tantissimo al probabile lancio della serie iPhone 13 (opens in new tab) di settembre, ma abbiamo quasi la certezza di una delle caratteristiche offerte dalla nuova gamma, ovvero uno schermo con refresh rate di 120 Hz.

O meglio, è probabile che iPhone 13 e iPhone 13 Pro Max saranno dotati di tale display, in base alle varie indiscrezioni (opens in new tab) e alla recente segnalazione di The Elec (opens in new tab), secondo cui Samsung sarà il fornitore unico per lo schermo di questi modelli.

Il sito afferma che i due smartphone sfrutteranno schermi OLED LTOP (ossido policristallino a bassa temperatura), in grado di funzionare fino a 120 Hz, mentre iPhone e iPhone 13 mini saranno dotati di pannelli OLED LTPS (silicio policristallino a bassa temperatura) proprio come per gli iPhone 12 (opens in new tab).

Vale la pena sottolineare che la tecnologia LTPO non è un requisito obbligatorio per il refresh rate da 120 Hz, tuttavia garantisce una maggiore efficienza energetica e consente un refresh rate adattivo senza la necessità di hardware aggiuntivi.  Sebbene The Elec non indichi il refresh rate dei due modelli meno costosi, è probabile che si tratti di 60 Hz, come in tutti gli attuali iPhone in commercio.

Il passaggio a un refresh rate più elevato renderà le interazioni più fluide, ma richiederà una batteria più capiente, di conseguenza un display efficiente dal punto di vista energetico è assolutamente un vantaggio.

Da due a quattro

Guardando al futuro, sempre secondo The Elec, tutti e quattro prossimi iPhone del 2022 (serie 14?) avranno uno schermo OLED LTPO, ma Apple non si affiderà esclusivamente a Samsung, dato che sembra che anche LG entrerà in gioco.

Sebbene tale upgrade ai 120 Hz sia sempre da prendere con le dovute cautele, in particolare considerando che diversi leak provengono da una sola fonte, è probabile che iPhone 13 presenti questi aggiornamenti, fra gli altri di cui abbiamo sentito parlare.

Inoltre, esistono già da tempo dispositivi con display da 120 Hz e potrebbe essere un upgrade davvero in grado di fare la differenza. Tuttavia, considerando che sembra che i pannelli LTPO richiedano più tempo e denaro per essere prodotti rispetto agli LTPS, è possibile che iPhone 13 Pro avrà un costo maggiore rispetto a iPhone 12 Pro (opens in new tab).

Fonte: PocketNow (opens in new tab)

James is a freelance phones, tablets and wearables writer and sub-editor at TechRadar. He has a love for everything ‘smart’, from watches to lights, and can often be found arguing with AI assistants or drowning in the latest apps. James also contributes to 3G.co.uk, 4G.co.uk and 5G.co.uk and has written for T3, Digital Camera World, Clarity Media and others, with work on the web, in print and on TV.