iOS 13 corregge lo sguardo durante le videochiamate

(Image credit: Apple)

La maggior parte delle persone potrà installare iOS 13 il prossimo settembre, ma la versione beta è già disponibile e molti lo stanno studiando a caccia di novità. Tra questi c'è lo sviluppatore Mike Rundle, che insieme all'amico Will Simon, ha trovato una funzione che sposta lo sguardo durante le videochiamate. 

Si chiama, pare, "Face Time Attention Correction" e risolve un problema che molti conoscono fin troppo bene. Durante una chiamata, se si guarda lo schermo non si riesce a guardare direttamente il proprio interlocutore. Viceversa, guardare direttamente la fotocamera frontale risulta difficile perché innaturale. 

È una piccolezza, niente che si sia meritato l'onore del palco alla WWDC 2019. Ma è anche una novità interessante, che sarà sicuramente gradita a chi usa molto le videochiamate su iPhone. Non è ancora chiaro se la nuova correzione sarà disponibile solo all'interno di FaceTime, cioè le videochiamate proprietarie di Apple, oppure se la si potrà usare anche su Whatsapp, Skype, Facebook Messenger e le molte altre app che offrono questa funzione. 

Sembra però che, almeno per ora, la novità sia presente solo su iPhone XS e iPhone XS Max. E possiamo dare tranquillamente per scontato che la vedremo anche su iPhone 11