Il prossimo Samsung Galaxy S11 potrebbe avere una super fotocamera da 64MP

null
The Samsung Galaxy S10 Plus. Image credit: TechRadar

Ogni nuovo smartphone migliora la qualità della propria fotocamera. Basti pensare alla tripla fotocamera di Samsung Galaxy S10. Ma la stessa Samsung potrebbe preparare una importante novità per il prossimo Galaxy S11.

In un post apparso nella sua newsroom, Samsung ha annunciato di avere realizzato due nuovi sensori per smartphone, il primo da 48MP e l'altro con una super risoluzione da 64MP.

In questo momento la fotocamera con il sensore più potente presente su uno smartphone è da 48MP, e lo possiamo trovare su Honor View 20 o Xiaomi Mi 9, anche se sulle fotocamere tradizionali ci sono sensori più potenti.

Naturalmente il fatto che Samsung abbia realizzato questo sensore non significa che verrà integrato da subito. Anche perché si tratterebbe di un passaggio forse eccessivo per un produttore che attualmente monta un sensore da 16MP sul suo Galaxy S10 Plus.

Ma vista la competizione di Huawei, che ha portato sui suoi dispositivi sensori molto potenti è assolutamente probabile che Samsung pensi di integrare un sensore da 64MP nei suoi prossimi smartphone della serie S.

Del resto la tecnologia compatibile con questo hardware è pronta da tempo: Qualcomm ha confermato che i suoi chipset Snapdragon 855  sono compatibili con immagini fino a 192MP, anche se i sensori hardware sono ancora lontani da queste prestazioni.

Quali smartphone potrebbero avere questi sensori?

Alcuni si chiedono se il nuovo sensore da 64MP potrebbe venire integrato anche nel Samsung Galaxy Note 10. Visti i tempi stretti di presentazione (pochi mesi) noi non lo pensiamo e riteniamo più probabile che possa arrivare a febbraio del 2020 con il Galaxy S11.

Anche se poi nulla vieta a Samsung di inserirlo in altri dispositivi: sappiamo per esempio che sono in cantieri altri modelli pieghevoli dopo il Samsung Galaxy Fold. Così per esempio il produttore coreano ha da poco lanciato il Samsung Galaxy A80 con fotocamera ad alte prestazioni.

Samsung fornisce inoltre i propri sensori ad altri produttori come Xiaomi, Vivo, Apple, Motorola e Nokia, che già usano sensori Samsung. Non ci stupiremmo a trovarli sui modelli di questi produttori.