Skip to main content

I Sony WF-1000XM4 potrebbero avere una batteria più capiente e upscaling audio HD

Sony WF-1000XM3
(Image credit: Aakash Jhaveri)

Arriva un nuovo rivale degli AirPods: Sony WF-1000XM4 sono gli attesi successori di una fra le migliori coppie di auricolari wireless mai prodotte, e potrebbero vantare due importanti aggiornamenti. 

Un prototipo dell'imminente coppia di auricolari wireless con cancellazione del rumore di Sony, con numero di modello YY2948 è stato certificato dalla FCC e dal Bluetooth SIG e se il nome in codice corrisponderà davvero ai Sony WF-1000XM4, possiamo aspettarci alcuni grossi cambiamenti.

Il più importante riguarda l'adozione del Bluetooth 5.2 che aumenterà la durata delle batterie degli auricolari true wireless grazie ai consumi ridotti e alla banda più larga per la trasmissione dei dati. Ciò potrebbe anche aumentare la qualità dell'audio.

La registrazione alla FCC degli auricolari Sony rivela un nuovo chip MediaTek MT2822S, che dovrebbe migliorare il DSP, l'ANC hardware, i microfoni feedforward, le richieste vocali e garantire un profilo energetico complessivo ridotto. 

I documenti della FCC includono anche un rendering della custodia. Sebbene non sia mostrato granché, pare che sia un po' più arrotondata, come nei prodotti Sony più recenti come i Sony WF-SP800N.

(Image credit: FCC)

Batteria e audio migliorati, ma niente aptX

La preferenza data a MediaTek piuttosto che a Qualcomm per il processore potrebbe indicare che nemmeno i Sony WF-1000XM4 offriranno il supporto ad aptX e aptX HD. Tuttavia, secondo The Walkman Blog i migliori punteggi sul consumo energetico potrebbero indicare il supporto di LDAC, la cui assenza si fa sentire sul modello XM3.

Svelati a luglio 2019, i Sony WF-1000XM3 sono stati accolti con entusiasmo per via del profilo audio e dell'efficace cancellazione del rumore. Com'è comprensibile, i fan attendono da tempo di vedere il prossimo passo di Sony. 

Abbiamo sentito parlare per la prima volta del modello WF-1000XM4 a febbraio, con alcune indiscrezioni sull'utilizzo di LDAC, ma senza alcuna indicazione sul possibile uso di aptX.

Sembra però che non ci siano buone speranze.

Naturalmente, Sony deve ancora confermare le informazioni provenienti dal leak e dalla registrazione alla FCC, al momento è meglio trattare queste notizie con la dovuta cautela fino a qualche dichiarazione ufficiale.

Fonte: Notebook Check