Skip to main content

Fujifilm X-T4 è stata presentata ufficialmente: non sostituirà la X-T3

Fujifilm X-T4
(Image credit: Fujifilm)

Dopo settimane piene di indiscrezioni, la Fujifilm X-T4 è stata finalmente presentata ufficialmente ed è molto simile alla Sony A6600 e alla Panasonic GH5, proprio come ci aspettavamo.

Forse la notizia più interessante per coloro che cercano una nuova fotocamera mirrorless è che la X-T4 non sostituirà la Fujifilm X-T3. Il modello precedente rimarrà in vendita come alternativa più economica al nuovo arrivato, quindi cercate ulteriori riduzioni di prezzo sul vecchio modello.

La stabilizzazione dell'immagine nel corpo macchina (IBIS) e un touchscreen completamente articolato sono i motivi principali per cui la X-T4 si preannuncia come una delle migliori fotocamere mirrorless che è possibile acquistare.

Le due caratteristiche insieme fanno si che la fotocamera risulti allettante, in particolare per coloro che la useranno per registrare video. Il meccanismo IBIS a cinque assi è in grado di fornire 6.5 stop di stabilizzazione, quando lo si utilizza con 18 dei 29 obiettivi XF / XC di Fujifilm.

Questo significa che è possibile registrare video velocemente senza l’obbligo di usare un supporto e permette anche la libertà di scattare foto di soggetti statici con tempi di esposizione più lunghi. La ciliegina sulla torta della X-T4 è che può registrare video in FullHD a 240 fps per un effetto super slow motion.

Fujifilm X-T4

(Image credit: Fujifilm)

La X-T4 implementa altri due grandi miglioramenti fisici rispetto alla X-T3. La nuova batteria NP-W235 ha un’autonomia di 500 scatti (o 600 scatti in "modalità economy"), un notevole aumento rispetto ai soli 390 scatti possibili con il modello precedente. L'unico aspetto negativo è che chiunque sia in possesso delle attuali batterie NP-W126S non sarà in grado di usarle nella X-T4.

L'altro grande miglioramento è il nuovo meccanismo di scatto che porta in dote un paio di vantaggi: il primo è che, proprio come la Fujifilm X-H1, l'otturatore della X-T4 è molto più silenzioso (circa il 30% in meno rispetto alla X-T3), una gradita novità per i fotografi di strada o di matrimonio. Il secondo vantaggio, forse il più significativo, è che la X-T4 consente di scattare a 15 fps in modalità raffica, quando si utilizza l'otturatore meccanico. Una prestazione notevole che la rende una delle migliori fotocamere mirrorless per gli sport e l'azione, ipotizzando che l'autofocus riesca a tenere il passo.

Fujifilm afferma proprio che il nuovo algoritmo AF a rilevamento di fase aumenterà la velocità di messa a fuoco automatica della X-T4, incluse le prestazioni di tracciamento e Face / Eye AF. Nella nostra recensione completa scopriremo se questo sia effettivamente vero.

Fujifilm X-T4

(Image credit: Fujifilm)

Datevi una calmata 

Quali sono i punti deboli della X-T4? È un vero peccato che sia dotata degli stessi sensore X-Trans CMOS 4 da 26,1 MP e processore X-Processor 4 del modello precedente, anche se si tratta di una combinazione collaudata che produce grandi risultati, ci saremmo aspettati qualche novità.

Il mirino ha la stessa risoluzione di 3,69 milioni di punti, buono, anche se non leader di classe. Il corpo della X-T4 è stato modificato per per adattarsi al sistema IBIS e al nuovo schermo. È 5 mm più profondo, 2 mm più largo e 68 grammi più pesante del modello precedente. Guardando il lato positivo, la presa è ora leggermente più grande.

Per una presa ottimale è infine possibile collegare l'impugnatura opzionale della batteria VG-XT4 (in basso). Esso contiene due batterie extra, e permette circa 1.450 scatti, con le batterie che si scambiano automaticamente quando una si esaurisce.

Fujifilm X-T4

(Image credit: Fujifilm)

Con o senza la presa aggiuntiva, la X-T4 sarà dotata sicuramente di nuove funzionalità, che potrebbero influenzarne il prezzo. Il solo corpo macchina costa 1829,99 euro e sarà disponibile in nero o argento a partire da aprile 2020. 

La X-T4 sarà anche venduta in kit con alcuni obiettivi. L'acquisto della X-T4 abbinata all’obiettivo XF 18-55mm f/2.8-4 R LM OIS vi farà spendere 2239,99 euro. Se invece preferite la fotocamera con il nuovo obiettivo XF 16-80mm f/4 R OIS WR, il prezzo sarà di 2339,99 euro.

Con questi prezzi, molti potrebbero iniziare a considerare se vale la pena optare per una fotocamera full frame come la Nikon Z6 o la Sony A7 III. Questo dipende da eventuali obiettivi che possedete e dal tipo di fotografia che vi piace fare, ma sapremo darvi la nostra opinione su come la Fujifilm X-T4 si confronta con i rivali, nella nostra recensione completa.

Nel frattempo, potete dare un'occhiata alle nostre prime impressioni sulla Fujifilm X-T4.