Skip to main content

Disponibilità RTX 3080 e altre GPU; andrà ancora peggio

rtx 3080
(Image credit: Nvidia)

Facciamo il possibile per dirvi dove comprare una RTX 3080 o le altre schede Nvidia RTX 3000, ma la verità è che trovarne una continua a essere parecchio difficile. E le cose non sono destinate a migliorare. 

I notevoli problemi di approvvigionamento riguardano tutti i settori industriali, e per quanto riguarda le schede grafiche uno dei problemi è la produzione di memoria GDDR6. 

Alternate, un negozio che opera in Germania, Paesi Bassi e Belgio, ha avuto conferma da Nvidia che la disponibilità di modelli recenti - come RTX 3080, RTX 3070 ed RTX 3060 Ti - continuerà a peggiorare nelle prossime settimane. 

“Sfortunatamente abbiamo saputo, da Nvidia e dagli OEM, che la disponibilità di schede RTX 3000 peggiorerà nell'immediato futuro", si legge in una nota sul sito del negoziante.

"Ciò è dovuto alla scarsità di componenti e di microprocessori Nvidia, ma anche al capodanno cinese, che ha portato alla chiusura temporanea di alcuni stabilimenti". 

What's hot

Secondo i responsabili del negozio la RTX 3080 e la RTX 3060 Ti saranno i modelli più difficili da trovare, con una domanda molto superiore all'offerta. Anche chi è riuscito a prenotarne una potrebbe vedersi costretto ad aspettare mesi prima della consegna. 

"Le possibilità di avere una RTX 3080, specialmente per un nuovo ordine, sono quasi nulle".  

Si potrebbe avere più fortuna con una RTX 3070 o con una RTX 3090, ma anche per questi modelli gli esemplari disponibili saranno molto pochi. 

L'altra cattiva notizia riguarda chi ancora deve ordinare, perché pare proprio che i prezzi saranno più alti rispetto al passato. Chi è riuscito a piazzare un ordine ai prezzi precedenti, invece, dovrà solo aspettare che sia evaso. 

Neanche le schede AMD RX 6800 ed RX 6800 XT sono facili da trovare ma pare che in questo caso non ci sono nuove informazioni riguardo alla disponibilità nei prossimi mesi. È comunque poco probabile che migliori. 

Insomma, la situazione è destinata a peggiorare o a restare la stessa almeno fino ad aprile 2021. Chi vuole una nuova GPU dovrà armarsi di tanta, tanta pazienza nel frattempo. E probabilmente anche chi vuole qualunque altra cosa abbia al proprio interno un microchip.