Skip to main content

Auto elettrica Sony, l'ipotesi prende forma

Sony Vision-S 02
Sony Vision-S 02 (Image credit: Sony)

Sony si sta preparando ad entrare nel mondo dei veicoli elettrici grazie al suo programma EV inaugurato nel 2020. Per realizzare i suoi piani, l'azienda giapponese sta già collaborando con alcune tra le più importanti realtà nel settore automobilistico.

Al momento Sony è impegnata nella realizzazione di un circuito produttivo completo, operazione che richiede un grande investimento in termini di tempo e risorse.

A questo seguiranno una fase di design e successivamente di reclutamento di operai specializzati e tecnici necessari per mettere in pratica quanto progettato.

Naturalmente l'azienda potrebbe decidere di fare un passo indietro e affidarsi ad altri produttori ma, in un ottica di crescita sostenibile, Sony punta a creare un sistema di produzione e progettazione autonomo.

Vale la pena di rischiare?

The widescreen display in the Vision-S 02 concept

Entertainment is a key part of the Vision-S 02 concept (Image credit: Sony)

Per entrare nel settore automobilistico, Sony si troverà ad affrontare la concorrenza delle case produttrici già affermate e di un buon numero di startup ben finanziate, alcune delle quali hanno già superato la fase di produzione e stanno distribuendo i primi veicoli ai loro clienti. 

Detto questo, Sony dispone già di due prototipi e una stipulato una partnership col produttore austriaco Magna International. A questa si aggiungono Bosch e altri distributori di rilievo che hanno già garantito la fornitura di componenti per l'assemblaggio dei primi EV Sony.

Ma perché Sony ha deciso di competere in un settore tanto inflazionato? Proabilmente l'azienda alle spalle di PlayStation vede un'opportunità di guadagnare da servizi di abbonamento e funzioni "pay-as-you-go" che possono essere implementate sui futuri EV (veicoli elettrici).

L'azienda è anche consapevole che ignorare il segmento dei veicoli elettrici potrebbe essere di per se un rischio, tanto che i vertici dell'azienda sono convinti che i veicoli elettrici rappresentino un momento di svolta epocale nel mondo delle automobili, un po' come è successo per il settore smartphone con il lancio dei primi iPhone.

Fonte: CNBC / Reuters

Marco Silvestri
Marco Silvestri