Skip to main content

iPhone 12 forse avrà un sensore di movimento

iPhone 11
The iPhone 11's rear cameras (Image credit: Future)

iPhone 12 non arriverà prima di sei mesi, ma noi di TechRadar stiamo già raccogliendo informazioni su quello che ci aspetta. MacRumors riferisce che l'ultimo aggiornamento arriva dal noto analista Ming-Chi Kuo, il quale suggerisce che Apple abbia messo a punto una nuova tecnologia per le fotocamere del nuovo iPhone 12 di fascia alta.

La nuova funzionalità è incentrata su una nuova tecnica di stabilizzazione dell'immagine chiamata tecnologia di spostamento del sensore. Come suggerisce il nome, ciò consentirebbe allo stesso sensore di immagine di muoversi leggermente, in modo da gestire i movimenti e le vibrazioni, proprio come la stabilizzazione ottica dell'immagine consente agli obiettivi di una fotocamera di muoversi. 

Kuo suggerisce che, nel 2020, questa funzionalità riguarderà esclusivamente il modello di iPhone da 6,7 pollici. Si tratterebbe del modello appartenente alla fascia più alta, e questo potrebbe essere un ulteriore passo avanti da parte di Apple per definire in modo netto i modelli con funzionalità particolari.

Per gli iPhone del 2018 e 2019, Apple ha mantenuto le stesse caratteristiche della fotocamera tra iPhone 11 Pro / Pro Max e iPhone XS / XS Max. Sembrerebbe che Kuo stia suggerendo che su un iPhone 12 Pro mancherà la tecnologia di spostamento del sensore che invece sarebbe presente su iPhone 12 Pro Max.

Obiettivo periscopico nel 2022 

La tecnologia di spostamento del sensore potrebbe essere in arrivo già con i modelli di quest'anno, ma Kuo ha anche suggerito che Apple potrebbe approfittare di una tendenza in crescita nel settore e dotare i nuovi iPhone di uno zoom più potente. Ciò si presenterebbe sotto forma di un obiettivo periscopico come quello montato sugli ultimi dispositivi Samsung Galaxy S20 o sui modelli Huawei P30. Un obiettivo periscopico può offrire ulteriore potenza di zoom ottico per uno smartphone, attraverso l'obiettivo posizionato verticalmente nel telefono e utilizzando uno specchio inclinato verso la parte posteriore del telefono. Questo consente una lunghezza focale più lunga senza la necessità di aumentare lo spessore del dispositivo.

Ciò fornirebbe all'iPhone una potenza di zoom sostanzialmente maggiore rispetto all'attuale limite di 2x: altri telefoni senza obiettivi periscopici raggiungono il massimo a 3x ottici, come il Galaxy S20 e il Samsung Galaxy S20 Plus. Ma Kuo non crede che questa funzionalità arriverà prima del 2022, il che significa che potrebbe comparire su un eventuale iPhone 14. 

In ogni caso potrebbero esserci altri aggiornamenti in arrivo su iPhone 12, poiché in precedenza si vociferava che iPhone 12 avrebbe montato una fotocamera da 48 MP.