Skip to main content

Apple, iPad mini-LED e AirPods 3 in arrivo nel 2021

iPad 2020
(Image credit: Future)

Cosa ci riserverà Apple nella prima metà del 2021? Secondo uno dei più noti analisti di settore, vedremo un nuovo iPad mini-LED e gli auricolari AirPods 3 prima di luglio 2021.

Le osservazioni su Apple di Ming-Chi Kuo si sono rivelate precise nel tempo, e MacRumors ha fornito i dettagli della sua nota più recente per gli investitori. In questo caso, si parla di due nuovi prodotti che dovrebbero essere disponibili nei prossimi sei mesi all'incirca.

In primo luogo, sembra che ci sarà un aggiornamento dell'iPad da 10.2 pollici di fascia entry-level, con l'introduzione di un display mini-LED. Il resto delle specifiche dovrebbero restare pressoché inalterate.

Come suggerito dal nome, i display mini-LED utilizzano LED più piccoli per l'attivazione dello schermo: dal momento che sono controllati singolarmente, dovrebbero migliorare le proprietà di dimming, contrasto e luminosità locali. Secondo le indiscrezioni, questa caratteristica sarà implementata in vari prodotti Apple in un futuro non troppo lontano.

Previsioni su Apple

Il secondo prodotto indicato da Kuo come in arrivo nella prima metà del 2020 è rappresentato dagli AirPods 3, una versione aggiornata degli AirPods 2 lanciati nel 2019. Potrebbe essere il momento ideale per un aggiornamento agli auricolari wireless più economici prodotti da Apple.

Kuo aveva già fatto questa previsione, pertanto non ci sorprende più di tanto. Probabilmente, gli AirPods presenteranno alcuni tratti in comune con gli AirPods Pro in termini di design, anche se non sembra che si tratterà di un aggiornamento troppo consistente.

Sempre secondo Kuo, la batteria durerà di più, anche se la cancellazione del rumore rimarrà prerogativa degli AirPods Pro, di cui non abbiamo alcuna notizia in merito a un possibile aggiornamento.

Non è chiaro nemmeno quando questi nuovi prodotti potrebbero essere annunciati. Di solito Apple pianifica un evento di lancio ogni anno a marzo, sebbene i programmi per il 2020 siano stati molto diversi. Dunque non ci resta che aspettare ulteriori comunicazioni.