Skip to main content

Apple ha depositato un brevetto per il raffreddamento dei suoi MacBook

Apple MacBook Pro 13-inch (M1, 2020)
(Image credit: Future)

I futuri MacBook potrebbero avere un supporto estensibile per sollevarsi dalla superficie d'appoggio e far circolare meglio l'aria. Questo, in teoria, dovrebbe consentire l'utilizzo di un sistema di raffreddamento di dimensioni ridotte che potrebbe portare a una riduzione dello spessore dei portatili Apple.

Il brevetto è stato segnalato dal sito specializzato Patently Apple ma, almeno per ora, non è certo che Apple decida di svilupparlo.

Sembra che Apple voglia inserire nella scocca dei suoi MacBook un supporto ospitato nella base del portatile, che si può estendere sollevando la piastra inferiore per consentire una migliore circolazione dell'aria. A conti fatti si tratta di un'idea molto vicina a quella dei pad di raffreddamento comunemente utilizzati per i portatili gaming e per le workstation portatili.

Il brevetto depositato presso l'US Patent & Trademark Office, descrive un sistema che permette al portatile di staccarsi dalla superficie per un altezza di 3,8mm. Il supporto potrebbe essere collegato a un sensore ed estendersi automaticamente quando il portatile raggiunge una temperatura considerevole o sta eseguendo delle operazioni di calcolo complesse. 

Porte nascoste

Osservando il brevetto sembra che il supporto estendibile dei MacBook potrebbe anche avere delle porte per la connettività. Un'altra ipotesi vede la presenza di un supporto collegato alla parte superiore che si estende quando il portatile viene aperto.

Tra le possibilità c'è anche un supporto con una ventola integrata nella parte superiore. Come sempre, i brevetti mostrano diverse varianti dello stesso progetto, che in questo caso convergono tutte nell'utilizzo di un supporto estensibile (automaticamente o manualmente). 

Tra le criticità potrebbero esserci l'ingresso di particelle di polvere o detriti e un meccanismo che potrebbe deteriorarsi nel tempo, anche se nel brevetto viene indicata la presenza di una "cover protettiva" per garantire che l'ingresso del supporto rimanga sigillato e Apple è conosciuta per la durevolezza dei suoi prodotti.

Fonte: MacRumors