Skip to main content

Le migliori workstation portatili del 2022

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
migliori workstation portatili

Le migliori workstation portatili sono notebook ad alte prestazioni, progettati per i professionisti e i creativi. Si tratta di portatili dotati di componenti all’avanguardia, che combinano la portabilità di un laptop con le prestazioni di un PC desktop. Editing di foto e video, rendering 3D, applicazioni creative e anche un po’ di gaming; non ci sono applicazioni che questi portatili non possano sostenere.

Lo sviluppo della tecnologia ha permesso ai PC portatili di diventare sempre più performanti, mantenendo uno spessore limitato e un prezzo relativamente limitato. Alcune delle migliori workstation sono più sottili e leggere di un portatile medio, mentre altre mantengono ancora il design dei primi modelli per gestire carichi di lavoro importanti.

Le migliori workstation portatili sono in grado di eseguire operazioni intense, garantendo ottime prestazioni. Queste workstation costano parecchio e sono indirizzate a un pubblico con esigenze professionali molto specifiche, infatti montano componenti sofisticati realizzati per offrire prestazioni al top in un design compatto. Se cercate dei modelli adatti all’uso professionale e allo studio universitario, con un design sobrio e un peso contenuto, forse vi conviene dare un’occhiata alla nostra guida ai migliori portatili aziendali

Scegliere il modello ideale tra le migliori workstation portatili in commercio non è semplice. Non tutte possono reggere i medesimi carichi di lavoro, perché ognuna di essa presenta delle caratteristiche peculiari che ne migliorano le performance in un determinato ambito: alcune di esse presentano dimensioni contenute, essendo specializzate nel gestire un carico di lavoro quotidiano nella mobilità metropolitana; altre sono invece mettono da parte il design per una migliore durata della batteria e alcuni accorgimenti per essere “rugged”, cioè un uso in situazioni rischiose come i cantieri; altri ancora possono essere specializzati nell’uso in ufficio, quindi presentano schede grafiche pari al desktop e pesi sopra la media. Quando parliamo delle migliori workstation portatili, vi suggeriamo sempre di fare un acquisto di medio-lungo termine: valutate l’uso che ne farete e considerate l’attivazione, presso il produttore del portatile, di una garanzia estesa (almeno di 3 anni). 

È importante ricordare che alcune componenti di una workstation, come la scheda madre, sono così costose da rendere le spese di riparazione un salasso. Spesso il servizio post-vendita di questi PC portatili include anche la sostituzione e/o la riparazione del dispositivo, includendo la manodopera specializzata. Una workstation portatile monta tipicamente un processore di fascia alta, un chip grafico professionale (serie Radeon Pro di AMD o Quadro di Nvidia) e una quantità elevata di RAM. I modelli attuali sono stati migliorati con l’implementazione degli SSD NVME PCIe M.2 per il sistema operativo, ma è quasi sempre possibile montare altri drive identici e/o SATA da 2,5”.

Le migliori workstation portatili:

  1. Apple MacBook Pro 14” (2021)
  2. Gigabyte Aero 16 (2022)
  3. Apple MacBook Pro 16” (2021)
  4. Lenovo Thinkpad X1 Yoga Gen 6
  5. HP ZBook Studio G7
  6. Asus Vivobook Pro 14X OLED
  7. Lenovo ThinkPad X1 Extreme
  8. Dell XPS 17 (2021)
  9. Apple MacBook Pro 13” (2020)
  10. Gigabyte Aero 17 (2021)

Le migliori workstation portatili del 2022

Apple MacBook Pro 14-inch laptop

(Image credit: Apple)

1. Apple MacBook Pro 14” (2021)

La migliore workstation portatile

Specifiche

CPU: Apple M1 Pro 8-core – M1 Max 10-core
Grafica: GPU integrata 14-core – 32-core
RAM: Fino a 64GB
Schermo: 14 pollici Liquid Retina XDR display
Archiviazione: Fino a 8TB

Pro

+
Performance brillanti
+
Ottimo schermo

Contro

-
Alcuni avrebbero preferito uno schermo più piccolo

Se cerchi potenza e portabilità, al momento il MacBook Pro 14 pollici (2021) è la migliore soluzione. Si tratta di un portatile perfetto per i creativi professionisti ma, se hai bisogno di una workstation che possa consertiti di lavorare ovunque, il suo chip M1 Pro o M1 Max possono esserti di grande aiuto. A migliorare ulteriormente la proposta Apple contribuiscono l'elevata durata della batteria, lo splendido display XDR con 1600 nits di picco e l'ampia disponibilità di porte (compresa una MagSafe di ritorno).

Per saperne di più, non perdere la recensione di MacBook Pro 14 pollici (2021) 


Gigabyte Aero 16 laptop

(Image credit: 2022 Gigabyte)

2. Gigabyte Aero 16 (2022)

Una proposta concreta per i creator

Specifiche

CPU: Intel Core di 12esima generazione i7 - i9 serie H
Grafica: GPU NVIDIA GeForce RTX serie 30 per laptop
RAM: Fino a 64 GB DDR5
Schermo: 16" UHD+ AMOLED / QHD+ miniLED Panel
Archiviazione: 2 slot per M.2 SSD

Pro

+
Prestazioni eccezionali
+
Splendido display
+
Rapporto qualità/prezzo

Contro

-
Un po' pesante
-
Difficilmente reperibile in Italia

La serie Aero di Gigabyte ci aveva già convinto nel 2021, grazie all'ottimo rapporto quaòità/prezzo e alle solide prestazioni del Gigabyte Aero 17. Il Gigabyte Aero 16 (2022) è l'aggiornamento del modello precedente e, rispetto al predecessore, può vantare una scheda tecnica ancor più arrembante e una serie di caratteristiche che faranno la gioia dei creativi e dei professionisti della fotografia, del design e dell'arte. In particolare suggeriamo l'adozione del modello con display 16" UHD AMOLED certificato X-Rite e calibrato da Pantone, che dà una marcia in più a un prodotto ottimo. Il Gigabyte Aero 2022 è disponibile anche con display da 17" ed entrambe le versioni includono tre mesi di abbonamento ad Adobe Creative Cloud.


MacBook Pro 16-Inch (2021)

(Image credit: Apple)

3. Apple MacBook Pro 16” (2021)

Una workstation incredibile in ogni contesto

Specifiche

CPU: Apple M1 Pro 10-core – M1 Max 10-core
Grafica: GPU integrata 16-core – 32-core
RAM: Fino a 64GB
Schermo: 16.2 pollici Liquid Retina XDR display
Archiviazione: Fino a 8TB

Pro

+
Longevità della batteria
+
Tantissime porte

Contro

-
Voluminoso

Quale che siano i tuoi bisogni, il MacBook Pro 16 pollici (2021) può quasi sicuramente soddisfarli. Un risultato che raggiunge grazie alla CPU (Apple M1 Pro o M1 Max), che gli consente di sfrecciare in qualsiasi contesto e con qualsiasi applicazione aperta. Il MacBook Pro è poi dotato anche di un display incredibile, così come un sacco di porte tra cui le Thunderbolt 4 di nuova generazione. Tutte queste prestazioni hanno un prezzo e... un peso: anche il solo modello base di MacBook Pro 16 pollici è infatti costoso e voluminoso. Ma, considerando quanto è potente, questo portatile resta una workstation ideale.

Leggi la recensione del MacBook Pro 16 pollici (2021)


Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6 laptop

(Image credit: Lenovo)
(opens in new tab)

4. Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6

Una workstation 2-in-1

Specifiche

CPU: Intel Core i5–i7 di 11esima generazione
Grafica: Integrata Intel Xe Plus
RAM: fino a 16 GB
Schermo: 14 pollici FHD IPS touchscreen, 400 nit
Archiviazione: fino a 512GB SSD

Pro

+
Qualità costruttiva
+
Opzioni di personalizzazione

Contro

-
Dimensioni
-
Autonomia

In attesa che Lenovo rinnovi il suo parco portatili nel corso del 2022, l'inconsueta categoria delle workstaion 2-in-1 vede nel Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6 il miglior esponente e l'unico che possa offrire prestazioni elevate e flessibilità di utilizzo professionale. Il Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6 è infatti il punto d'unione tra le due serie principali del produttore, potendo godere del meglio di entrambi: flessibilità di utilizzo e l'ottimo display touchscreen dalla serie Yoga, prestazioni e solidità dalla serie ThinkPad. Non manca la trackball per i nostalgici degli IBM vintage.


HP

(Image credit: HP)
(opens in new tab)

5. HP ZBook 17 G7

Una workstation dal prezzo conveniente

Specifiche

CPU: Intel Core i7-10750H
Scheda video: Quadro T1000
RAM: 16 GB
Schermo: 17,3 pollici, 1920 x 1080 pixel, IPS
Spazio di archiviazione: SSD da 500-1000 GB

Pro

+
Qualità costruttiva
+
Opzioni di personalizzazione

Contro

-
Dimensioni
-
Autonomia

HP ZBook Studio G7 è una workstation portatile dal discreto rapporto qualità-prezzo. Si tratta di un prodotto del 2020 dal prezzo relativamente contenuto. Non avrà una scheda tecnica di prim’ordine, ma ha comunque tutto quel che serve per un portatile. Comodo l’ampio display da 17,3 pollici. 


Vivobook Pro 14X OLED

(Image credit: Future)
(opens in new tab)

6. Asus Vivobook Pro 14X OLED

Asus rilancia le workstation per i creativi

Specifiche

CPU: Intel Core i7-11370H
Scheda video: Fino a NVIDIA GeForce RTX 3050
RAM: 16 GB
Schermo: 14 pollici, OLED
Spazio di archiviazione: 1 TB

Pro

+
Prestazioni
+
Buona selezione di porte

Contro

-
Prezzo
-
Design anonimo
-
Non sottile e leggero come MacBook Pro

Per coloro che non amano Apple e Mac OS ma necessitano comunque di una potente workstation mobile, le alternative con Windows cominciano a essere molte e davvero invitanti.

L'ultima è l'Asus Vivobook Pro 14X OLED: si tratta di un laptop eccellente, che mostra l'impegno del produttore taiwanese nel costruire un'offerta invitante per il segmento dei creator. I suoi punti di forza principali sono l'eccezionale schermo OLED ad alta risoluzione, l'hardware potente per assicurare prestazioni solide (grazie alla combinazione di processore Intel di undicesima generazione e Nvidia GeForce 3050). Peccato per la batteria, leggermente limitata rispetto alle aspettative. Ma, in ogni caso, l'Asus Vivobook Pro 14X OLED è un portatile solido ed eccellente sia nel lavoro che nel tempo libero.

Leggi la recensione: Asus Vivobook Pro 14X OLED


migliori workstation portatili

(Image credit: Lenovo)

7. Lenovo ThinkPad X1 Extreme

Una workstation molto capace, ma non perfetta

Specifiche

CPU: Fino a Intel Core i9 vPro di decima generazione
Scheda video: Fino a NVIDIA GeForce GTX 1650Ti (MaxQ con GDDR6 da 4 GB)
RAM: fino a 64 GB
Schermo: Fino a 4K, 15,6 pollici, IPS, multi-touch, antiriflesso
Spazio di archiviazione: SSD M.2 fino a 4 TB (anche in RAID 0 e 1)

Pro

+
Prestazioni
+
Splendido Schermo 4K
+
Ottima esperienza utente

Contro

-
Pesante
-
Prezzo
-
GPU

Se non avete problemi di budget e vi serve una potente workstation mobile, non guardate oltre. Lenovo ThinkPad X1 Extreme possiede specifiche impressionanti. Lo Schermo da 15,6 pollici è luminoso e nitido, soprattutto nella versione 4K. Gli SSD sono veloci e capienti. Tuttavia, non è un portatile leggero, il che si farà sentire durante gli spostamenti quotidiani.

Date un’occhiata alla recensione di Lenovo ThinkPad X1 Extreme 


Dell XPS 17 9710

(Image credit: Dell)
(opens in new tab)

8. Dell XPS 17 (2021)

Una workstation pressoché perfetta

Specifiche

CPU: Intel i7-11800H - i9-11900H di 11esima generazione
RAM: Fino a 64 GB
Spazio di archiviazione: Fino a 2 TB di SSD M.2
Scheda video: GPU NVIDIA GeForce RTX 3050 oppure 3060
Schermo: 17 pollici, FHD+ oppure UHD+, 500 nit antiriflesso

Pro

+
Componenti professionali
+
Numerose opzioni di personalizzazione

Contro

-
Prezzo

Il Dell XPS 17 (2021) è una workstation straordinaria, nonché uno dei pochi portatili a poter esser equipaggiato sia con una GPU che con una CPU professionale. Soprattutto il Dell XPS 17 (2021) è una workstation potente ma facile da trasportare, grazie al suo design sottile e leggero. Il prezzo elevato e la mancanza di porte legacy potrebbero impedire ad alcune persone di puntare tutto su questo lussuoso laptop.

Leggi la recensione di Dell XPS 17 (2021)


migliori workstation portatili

(Image credit: Apple)

9. MacBook Pro 13” (M1, 2020)

Il chip Apple M1 gli da una marcia in più

Specifiche

CPU: Apple M1
Scheda video: iGPU da 8 core
RAM: da 8 a 16 GB
Schermo: display Retina da 13 pollici con True Tone (2,560 x 1,600)
Spazio di archiviazione: SSD M.2 da 256 GB a 2 TB

Pro

+
Stesso prezzo del modello 2019
+
Apple M1
+
SSD più capiente per la versione base
+
La nuova tastiera è ottima

Contro

-
Prezzo
-
Sono presenti solo porte Thunderbolt

MacBook Pro 13” (M1, 2020) è un portatile unico nel suo genere, in quanto dispone del processore Apple M1, un chip ARM progettato proprio dal colosso di Cupertino. Il nuovo processore ha stupito un po’ tutti grazie a prestazioni ottimali sia per la CPU che per la GPU. Non c’è partita con i vecchi processori Intel.

Rispetto al modello 2019, MacBook Pro 13” (M1, 2020) vanta anche una nuova tastiera, la Magic Keyboard, che risolve gli sgradevoli problemi degli switch a farfalla. Lo Schermo è rimasto lo stesso, ma non è un problema, poiché è un pannello LCD (Quad HD+) di buon livello. Il prezzo è ancora alto. 

Date un’occhiata alla recensione di MacBook Pro 13” (M1, 2020) 


Gigabyte Aero 17 (2021)

(Image credit: Gigabyte)

10. Gigabyte Aero 17 (2021)

Per i creator che cercano un ottimo rapporto qualità/prezzo

Specifiche

CPU: Intel Core i7-i9 serie H di 11esima generazione
Scheda Video: NVIDIA GeForce RTX Serie 30 per laptop
RAM: Fino a 64 GB DDR4
Archiviazione: 2 slot M.2 SSD
Schermo: 4K HDR Display con Adobe RGB 100% Color Gamut

Pro

+
Ottimo per qualità/prezzo

Contro

-
Peso
-
Autonomia

Gigabyte Aero 17 (2021) è una delle workstation mobile più performanti sul mercato e non teme il confronto con i suoi successori usciti nel 2022. Il merito è di una qualità costruttiva eccezionale, con un design e un display stupendi e un'ampia disponibilità di porte e connessioni. Inoltre il suo prezzo, già mediamente inferiore alla concorrenza, lo rende ancora più allettante. Purtroppo il Gigabyte Aero 17 (2021) ha anche delle pecche: in particolare il peso, eccessivo, e l'autonomia, davvero scarsa - anche rispetto a laptop meno recenti. Lo suggeriamo a chi desideri fare un investimento oculato e non eccessivo.

Dai un’occhiata alla recensione del Gigabyte Aero 17 (2021)

5. HP ZBook 17 G7

Una workstation dal prezzo conveniente

Specifiche

CPU: Intel Core i7-10750H
Scheda video: Quadro T1000
RAM: 16 GB
Schermo: 17,3 pollici, 1920 x 1080 pixel, IPS
Spazio di archiviazione: SSD da 500-1000 GB

Pro

+
Qualità costruttiva
+
Opzioni di personalizzazione

Contro

-
Dimensioni
-
Autonomia