Skip to main content

AMD FidelityFX Super Resolution confermato entro l'anno

Big Navi
(Image credit: AMD)

AMD ha confermato che FidelityFX Super Resolution, una soluzione per il miglioramento grafico alternativo al DLSS di Nvidia, arriverà quest'anno sulle schede RDNA 2

FidelityFX è stato annunciato insieme alle schede Radeon 6000, ma senza una data di uscita concreta. Ora, invece, AMD sembra pronta a un impegno più concreto. 

Scott Herkelman (CVP & GM at AMD Radeon) ha rilaciato un intervista a PCWorld e ha confermato che l'uscita del nuovo strumento è in agenda per il 2021.

"Stiamo facendo ottimi progressi nei nostri laboratori, ma vogliamo che sia uno strumento aperto e che funzioni su una varietà di sistemi, e che gli sviluppatori lo usino. Anche se lo sviluppo sta andando bene c'è ancora molto alvoro da fare, non solo internamente  ma anche con i nostri partner". 

"Vogliamo uscire quest'anno. Crediamo di potercela fare quest'anno, ma allo stesso tempo c'è molto lavoro ancora da fare. Dobbiamo assicurarci che ci sia la qualità visiva. Dobbiamo assicurarci che scali correttamente alle varie risoluzioni. E allo stesso tempo che gli sviluppatori siano soddisfatti del di ciò che stiamo facendo". 

Nvidia al momento è in netto vantaggio

La prudenza di AMD è del tutto comprensibile. Basta pensare al lancio della prima versione del DLSS , nel 2018: Nvidia arrivò in grande anticipo ma il prodotto non era un granché - i miglioramenti sono arrivati dopo il lancio iniziale. 

All'inizio c'erano pochi giochi in grado di sfruttare il DLSS, e i risultati raramente erano apprezzabili - anzi in alcuni casi la qualità grafica peggiorava, persino. Con l'arrivo del DLSS 2.0 le cose sono migliorate molto.

Così tanto, in effetti, che con certi giochi la massima qualità si può avere esclusivamente con DLSS attivo. È il caso, ad esempio, di Cyberpunk 2077 or Watch Dogs: Legion. Sicuramente ad oggi DLSS 2.0 è uno strumento che può cambiare le cose (in meglio) per chi ama i videogiochi su PC.

AMD ha una possibilità di cambiare le cose

Con l'introduzione delle schede più recenti, AMD è riuscita a scuotere il settore e a presentare una solida concorrenza nei confronti di Nvidia. Tuttavia modelli come la Nvidia RTX 3080 ed RTX 3070 sono ancora preferibili proprio per via del DLSS. 

Le schede Nvidia oggi non hanno ancora una "risposta" al DLSS. Ciò che fa AMD, quindi, è renderizzare ogni frame a una risoluzione maggiore. Il che più o meno funziona ma richiede maggiori risorse, e quindi le schede finiscono per essere più lente di quelle Nvidia, all'atto pratico. 

Ed ecco perché FidelityX è così importante per AMD. Questa nuova soluzione potrebbe eliminare il vantaggio di Nvidia e rendere le schede AMD più competitive. 

Via WCCFTech

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.