Skip to main content

Recensione Huawei P Smart (2019)

Un telefono dal grande rapporto qualità-prezzo, ma senza troppe novità

Il nostro verdetto

Huawei P Smart (2019) non ha la grinta che vorremmo per il multitasking pesante e i giochi 3D, ma, considerato il prezzo, ha molto spazio di archiviazione, una buona fotocamera, il design migliore della categoria e un ottimo schermo. È un peccato che non ci sia una custodia compresa nella scatola dato che il corpo in plastica tende a graffiarsi molto facilmente, ma si tratta comunque di un eccellente rapporto qualità-prezzo.

Pro

  • Design elegante a un ottimo prezzo
  • Android 9 è già installato
  • Molto spazio di archiviazione

Contro

  • La plastica si graffia facilmente e non è compresa una custodia nella confezione
  • La fotocamera rielabora eccessivamente gli scatti
  • Un solo altoparlante

Aggiornamento: visto che Google ha sospeso l'accesso futuro di Huawei ad Android PlayStore e agli aggiornamenti di sicurezza, ci sono dei seri dubbi riguardo il futuro dei telefoni Huawei e Honor.

Google e Huawei hanno promesso di supportare i telefoni già presenti sul mercato, ma non è chiaro per quanto tempo riceveranno gli aggiornamenti Android o l'accesso al Google Play Store, e questo potrebbe ridurre ridurrebbe notevolmente la loro appetibilità rispetto alla concorrenza.

L'Huawei P Smart (2019) è stato presentato contemporaneamente al simile Honor 10 Lite, che abbiamo già recensito e che ci è molto piaciuto. Offriva "un ottimo rapporto qualità-prezzo, uno schermo e un design eccellenti oltre a moltissimo spazio di archiviazione", tutte qualità molto simili al nuovo concorrente di Huawei.

Ci sono un paio di differenze in termini di design, specifiche della fotocamera e contenuto della confezione. Il P Smart (2019) ha una fotocamera selfie a bassa risoluzione, mentre il 10 Lite include una custodia nella scatola e il P Smart (2019) no.

Questo significa che, proprio come l'Honor 10 Lite, il P Smart (2019) punta sui modelli di punta della fascia media più costosi come il Nokia 7.1, il Motorola One e l'Honor 8X di Honor, nonché alternative leggermente più economiche, come il Nokia 3.1. Plus

 Prezzo e disponibilità

  • Disponibile in italia 
  • 169,90 euro

Nel momento in cui scriviamo, è possibile trovare l’Huawei P Smart (2019) con schermo Full HD+ 6.21’’, 3 GB di RAM, 64 GB di spazio di archiviazione, doppia fotocamera posteriore 13+2 MP e fotocamera anteriore da 8 MP su Amazon e ePrice a 169,90 euro.  

Caratteristiche principali 

  • Schermo da 6,21 pollici 
  • Design raffinato 
  • Potenza di fascia media 

Huawei P Smart (2019) ha un bell'aspetto, un notch a goccia come quello su OnePlus 6T, e un corpo affusolato.

La parte posteriore e i lati in plastica formano un guscio lucido. Lo schermo è LCD, non può competere con gli OLED quando si tratta di profondità e vivacità, ma assieme all'Honor 10 Lite, Huawei P Smart (2019) sfoggia cornici più piccole e una delle migliori risoluzioni a questa fascia di prezzo.

La maggior parte dei telefoni che costano meno di 200€ offre solo 32 GB di spazio di archiviazione, ma P Smart ne ha ben 64 GB, di cui circa 50 GB sono disponibili per l’uso, una quantità simile a quella dei top di gamma che costano tre volte il suo prezzo. Per quanto riguarda la batteria, al suo interno è presente un'unità da 3400 mAh la cui durata può essere ottimizzata tramite le opzioni di risparmio energetico.

Nonostante il design accattivante, le discrete caratteristiche di archiviazione e la batteria, P Smart (2019) è pur sempre un telefono di fascia media con componenti interni di fascia media. All'interno, c'è un chipset Kirin 710 e 3 GB di RAM - bene, ma non benissimo.

Design

  • Corpo in plastica  
  • Parte anteriore in vetro con pellicola protettiva già applicata
  • Il retro si graffia facilmente - comprate una custodia! 

Con 8 mm di spessore e 162 g di peso, P Smart è leggero, in gran parte grazie al fatto che, a differenza dell'Honor 10 Lite con rivestimento in vetro, la parte posteriore e i lati sono un in plastica con un effetto lucido.

Nonostante la parte posteriore assomigli al vetro, soprattutto le opzioni che presentano una finitura sfumata, si tratta in ogni caso di plastica. Quando lo si tiene in mano è comunque molto liscio e rimane leggero senza sembrare vuoto.

Questo però significa che si graffierà molto più facilmente rispetto al vetro, quindi se volete mantenere il vostro Huawei P Smart (2019) incolume, procuratevi una custodia fin dal primo giorno. Huawei P Smart vi arriverà con una protezione per lo schermo preinstallata, ma a differenza di Honor 10 Lite non sarà presente una custodia protettiva nella confezione, e vista la suscettibilità di questo telefono ai graffi, è un vero peccato.

Sono disponibili molte opzioni di colore: Midnight Black, Aurora Blue e Turquoise Blue, con le ultime due opzioni che sfoggiano una finitura sfumata, come anche su Huawei P20 Pro e Mate 20.

Lo scanner per le impronte digitali posteriore è al centro del telefono ed è facile da raggiungere, con i bordi ondulati facilmente identificabili dal vostro indice.

La cornice della fotocamera sul retro di P Smart (2019) ospita un modulo a doppia fotocamera leggermente rialzata dal corpo del telefono. Nella parte inferiore del telefono è presente un unico altoparlante puntato verso il basso, oltre a una porta micro USB e un jack per cuffie.

Huawei è anche riuscita a inserire un led di notifica sotto lo schermo - utile, ma anche inaspettato data la dimensione delle cornici - completando l'aspetto e di questo dispositivo dal prezzo eccellente.

Schermo 

  • LCD 19,5:9 con notch a goccia 
  • 6.21 pollici 
  • Risoluzione Full HD, 415 ppi 

Il display del P Smart (2019) è da 6,21 pollici Full HD. È relativamente lungo, con un rapporto 19,5:9 con delle cornici molto sottili, offrendo un rapporto schermo-corpo di quasi il 90% secondo Huawei - meglio di molti altri top di gamma.

Con una risoluzione di 2230 x 1080 pixel, lo schermo di P Smart non è competitivo solamente nella sua fascia di prezzo. La densità di 415 ppi vince anche rispetto ai display di telefoni molto più costosi come l'iPhone XR, che ha uno schermo da 326 ppi.

Per essere un telefono di fascia media, questo smartphone ha uno schermo molto luminoso. L'angolo di visione e la visibilità all'esterno sono molto buone ed è facile vedere lo schermo in tutte le condizioni tranne quelle più luminose.

Abbiamo già detto che il P Smart ha delle cornici molto sottili - in realtà sono assolutamente minuscole e il notch non è così invadente come quello che possiamo trovare su di un iPhone X. Invece, c'è una piccola sporgenza dalla forma a goccia (Huawei la chiama "Dewdrop" o "goccia di rugiada", giusto per distinguersi dagli altri) che ospita la fotocamera selfie da 8 MP.

Un altro vantaggio è che ci sono molti strumenti di personalizzazione dello schermo nelle impostazioni. La modalità Eye Comfort, la calibrazione del colore e altro ancora vi daranno il controllo di tutto, dalla tonalità dello schermo alla sua emissione di luce blu.