Skip to main content

Lenovo Legion S7 | recensione

Un Legion così compatto non si era mai visto

Lenovo Legion S7
(Image: © Future)

Verdetto

Lenovo Legion S7 è un portatile gaming dalle finiture pregiate, con un design compatto e delle prestazioni di tutto rispetto se volete giocare in 1080p. Il prezzo ragionevole e l'impianto audio eccellente sono altri due punti a suo favore. Nel complesso un ottimo portatile gaming di fascia media.

Pros

  • +

    Qualità costruttiva ecellennte

  • +

    Più compatto di molti portatili gaming

  • +

    Nvidia RTX 3060 ottima per il gaming in FHD

  • +

    Autonomia discreta

Cons

  • -

    Poche porte

  • -

    Scalda molto nelle sessioni di gioco più intense

Recensione in due minuti

A detta di Lenovo, Legion S7 (abbreviazione di Slim 7) è il "portatile con scheda video RTX più leggero al mondo", affermazione vera solo in parte. In effetti, il PC portatile con GPU Nvidia RTX più leggero in assoluto è Asus ROG Flow Z13, anche se la tastiera removibile e il piccolo schermo touch da 13 pollici di cui dispone lo fanno somigliare più a un tablet ibrido, che a un vero e proprio portatile gaming.

Con un peso di 1,9 kg, Legion S7 si rivela incredibilmente leggero, soprattutto se si considera il suo display da 15,6 pollici e la tastiera a grandezza naturale. Oltre al peso, grazie a uno spessore inferiore ai 20mm, Lenovo Legion S7 è anche tra i portatili gaming più sottili in assoluto. Il design è il punto forte qui, e Lenovo non ha chiaramente badato a spese in termini di qualità costruttiva, nonostante il prezzo di €2.199 rimanga comunque più basso rispetto a altri dispositivi meno raffinati.

Sono disponibili diverse varianti, e al prezzo sopra indicato si può acquistare la versione che ci è stata inviata per la recensione, equipaggiata con una scheda grafica Nvidia GeForce RTX 3060, un processore AMD Ryzen 7 5800H, 16 GB di RAM e un SSD da 512 GB. Viste le specifiche e il prezzo, il Legion S7 si colloca all'incirca a metà della gamma di portatili gaming Lenovo.

Entreremo nello specifico delle prestazioni più avanti, ma vi anticipiamo che la RTX 3060 è una GPU piuttosto affidabile per i giochi ad alta definizione; una scelta di gran lunga migliore rispetto alle RTX 3050 e 3050 Ti, più economiche ma anche piuttosto carenti. Con Legion S7 si può giocare tranquillamente in 1080p senza dover abbassare troppo le impostazioni grafiche. Allo stesso modo, il processore octa-core AMD Ryzen 5800H è tra le migliori CPU che si possano desiderare su un portatile e garantisce framerate fluidi senza mai esitare, che si tratti di gaming o di applicazioni grafiche.

Side-on shot of keyboard on Lenovo Legion S7.

(Image credit: Future)

Il Lenovo Legion S7 che abbiamo provato è equipaggiato con una tastiera RGB opzionale, ma in alternativa si può optare per una semplice retroilluminazione bianca a LED. Il display del modello che abbiamo testato è da 1080p, ma sono disponibili anche modelli più costosi con pannelli da 1440p e 4K. 

Qui sotto trovate tutti i dettagli su Lenovo Legion S7. Continuando a leggere scoprirete perché riteniamo che sia uno dei migliori portatili gaming degli ultimi anni.

Spec Sheet

Ecco la configurazione del Lenovo Legion S7 inviata a TechRadar per la recensione:

CPU: 3.2GHz AMD Ryzen 7 5800H (octa-core, boost clock fino a 4.4GHz )
GPU: Nvidia GeForce RTX 3060 Max-Q 6GB
RAM: 16GB SODIMM DDR4 (3200MHz)
Dislpay: 15.6 pollici 1440p pannello IPS, 165Hz
Archiviazione: SSD 512GB PCIe Gen3
Porte: 2x USB-A 3.2 Gen 2, 2x USB-C 3.2 Gen 2, lettore schede SD, ingresso audio combi
Connettività: Killer Wi-Fi 6 AX1650 11AX (2x2), Bluetooth 5.1
Fotocamera: 720p con sistema protezione privacy
Peso: 1.9 kg
Dimensioni: 1.6 x 35.6 x 25.2 cm

Lenovo Legion S7: Prezzo e disponibilità

Lenovo Legion S7 è attualmente indisponibile sia sul sito ufficiale Lenovo italiano che sul sito US. Tuttavia la variante equipaggiata con scheda video Nvidia RTX 3060, CPU AMD Ryzen 7 5800H e 16GB di RAM si può acquistare per circa 1,800 euro presso rivenditori di terze parti.

Ovviamente sono disponibili configurazioni più economiche, come la variante con RTX 3050 e 16GB di RAM, ma ci sentiamo di sconsigliare questa opzione a chiunque intenda acquistare il portatile per giocare. Al contempo, aggiungendo qualche centinaio di euro al budget, si possono acquistare anche modelli più potenti dotati di display 4K, processori fino a Ryzen 9 5900HX, SSD fino a 2TB e un massimo di 32GB di RAM.

Al momento in Italia si trova solo la versione da noi testata mentre per altre varianti bisogna rivolgersi a venditori esteri con il rischio di dover pagare degli extra per le tasse d'importazione.

Prezzo e disponibilità: 3/5

Lenovo Legion S7

(Image credit: Future)

Lenovo Legion S7: Design

Lenovo Legion S7 si fa notare subito grazie all'elegante chassis in metallo impreziosito dal logo Legion posizionato a lato del coperchio. Per essere un portatile da gioco con una GPU dedicata Legion S7 si rivela estremamente sottile e leggero. La cerniera è posizionata in avanti di circa 1,5 cm rispetto alla parte posteriore del portatile, espediente che ha permesso a Lenovo di includere piccoli indicatori LED per la porta di alimentazione e le due porte USB-A posizionate sul bordo posteriore.

A livello di connettività troviamo due porte USB-C sul lato destro, un lettore di schede SD e un jack audio sul lato sinistro. Qualche porta in più non avrebbe certo guastato, ma del resto vista la compattezza del portatile non possiamo lamentarci. Il bordo anteriore del portatile si assottiglia verso l'alto, allontanandosi dalla superficie su cui viene posizionato, mentre la base poggia su solidi piedini in gomma. I doppi altoparlanti sono saggiamente posizionati sui lati inferiori di ciascun angolo anteriore.

Il nostro modello in prova è dotato di una tastiera RGB incredibilmente vivace e a uno schermo LCD luminoso e colorato. La riproduzione dei colori sRGB al 99,3% è eccellente, e impostando la luminosità al massimo il display offre un contrasto fantastico. La frequenza di aggiornamento da 165 Hz è perfetta per giocare, in particolare nei titoli in cui il framerate conta più di ogni altra cosa come gli FPS.

Scegliendo il display 4K la qualità delle immagini aumenta, ma la frequenza di aggiornamento scende a 60 Hz.

Illuminazione a parte la tastiera si rivela ottima per scrivere e per giocare, con un'attuazione silenziosa e precisa. La corsa dei tasti è un po' inferiore rispetto a quella di computer portatili simili, ma questo non sorprende visto il formato sottile che caratterizza Lenovo Legion S7. Il layout della tastiera è in scala reale, con un tastierino numerico completo e un set di tasti funzione; enendo premuto Fn i tasti si illuminano con la funzione corrispondente per facilitarne l'uso.

Il trackpad è bello e grande e contraddistinto da un clic deciso e reattivo. Durante i nostri test, il sistema "palm rejection" ha funzionato alla perfezione evitando movimenti indesiderati quando abbiamo toccato il pad per errore con il palmo della mano. Nonostante il trackpad sia allineato con la barra spaziatrice, non abbiamo riscontrato alcun problema di rilevamento di input indesiderati utilizzando un mouse USB.

A bordo troviamo anche una webcam con risoluzione 720p (priva di telecamera IR) e un lettore di impronte digitali integrato nel pulsante di accensione posto sopra la tastiera, ideale se si desidera effettuare il login con Windows Hello.

Design: 5/5

Lenovo Legion S7

(Image credit: Future)

Lenovo Legion S7: prestazioni

La Nvidia RTX 3060 è una scheda grafica eccellente per i giochi in HD, anche nella sua variante Max-Q, una versione compatta pensata per i portatili più sottili. Come dimostrato dai nostri test, la GPU non raggiunge i 60 fps a impostazioni ultra nei giochi più recenti, ma bastano alcune piccole modifiche (come l'abbassamento del dettaglio delle texture a "medio") per raggiungere e superare tale valore. In alcuni giochi si può persino optare per la risoluzione 1440p, ma non è consigliabile se volete mantenere gli FPS a livelli discreti.

Con i giochi meno impegnativi graficamente, come Overwatch e Valorant, si raggiungono i 60fps anche con impostazioni ultra. Testando Valorant con le impostazioni massime abbiamo ottenuto framerate stabilmente al di sopra dei 90 fps. Il processore Ryzen 7 si comporta piuttosto bene con i titoli che fanno molto affidamento sulla CPU come la serie Total War, consentendo di giocare agevolmente anche ai più recenti capitoli della saga.

Il ray-tracing è un'utopia, a meno che non siate disposti a scendere a compromessi significativi in altre aree. Tentando di far girare Cyberpunk 2077 con il preset Ultra RTX (che include illuminazione, ombre e riflessi completamente in ray-tracing) abbiamo ottenuto framerate compresi tra i 10 e i 20 fps. Tuttavia, il ray-tracing è una funzione ancora di nicchia e non è utilizzabile sulla maggior parte dei portatili in questa fascia di prezzo.

Le prestazioni generali della CPU sono elevate: gli otto core di Ryzen 7 5800H garantiscono ottime prestazioni anche nelle attività più intense. L'utilizzo generale, dalla navigazione web alle videochiamate, è fluido e non mostra alcuna esitazione.

Il sistema di dissipazione del calore è molto silenzioso anche quando il portatile va sotto sforzo, ma lo chassis super sottile non consente di ottenere prestazioni termiche pari a quelle dei modelli più spessi. Abbiamo visto di peggio, ma l'S7 scalda parecchio quando si gioca a impostazioni elevate.

Prestazioni 4/5

Benchmarks

Ecco come si è comportato il Lenovo Legion S7 nella nostra suite di test benchmark:

3DMark: Night Raid: 43,271; Fire Strike: 15,849; Time Spy: 6,810 
Cinebench R20 Multi-core: 4382
GeekBench 5: 1,453 (single-core); 7144 (multi-core)
PCMark 10 (Home Test): 6,395
PCMark 10 (Battery Life Test): 3 h 45 min
Battery Life (TechRadar movie test): 5 h 33 min
Total War: Warhammer III (1080p, Ultra): 50 fps; (1080p, Low): 148 fps
Cyberpunk 2077 (1080p, Ultra): 51 fps; (1080p, Low): 98 fps
Dirt 5 (1080p, Ultra): 65 fps; (1080p, Low): 139 fps

Lenovo Legion S7 review: autonomia

Nonostante la compattezza e la potenza richiesta dalla GPU dedicata, la batteria da 71 W del Legion S7 si comporta egregiamente. Nel test Cinebench Lenovo Legion S7 è riuscito a toccare le cinque ore e mezza di riproduzione al 50% di luminosità, mentre nel test di durata della batteria PCMark 10 ha raggiunto le tre ore e quarantacinque minuti. Si tratta di risultati sorprendenti per un portatile gaming cosi leggero.

Certo, scordatevi di giocare per ore senza collegare il portatile alla presa elettrica, ma se dovete lavorare su dei fogli di calcolo, scrivere un documento o navigare in rete mentre siete sul treno potete stare tranquilli, l'autonomia è più che soddisfacente. Disabilitando l'opzione RGB e impostando la frequenza di aggiornamento massima a 60Hz si possono ottenere risultati eccellenti.

Nella confezione del Legion S7 da noi testato c'era un alimentatore da 230W, anche se in base alla regione di riferimento potreste trovare dei modelli più piccoli da 170W e 180W. La batteria si carica completamente in meno di due ore (senza utilizzare il portatile). Davvero niente male.

Batteria: 5/5

Compratelo se...

Volete un portatile premium
Lo chassis metallico e la tastiera del Legion S7 sono di una qualità superiore a gran parte dei portatili da gaming in circolazione. Se cercate un portatile gaming con materiali premium lo avete trovato.

Giocate in 1080p
Sebbene siano disponibili varianti con schermi da 1440p e 4K, la GPU RTX 3060 di Legion S7 è più adatta per i giochi a 1080p. Si tratta comunque di una scheda grafica affidabile, che permette di ottenere buoni framerate in tutti i giochi più recenti con risoluzione FHD.

Vi serve potenza ma vi spostate spesso
Non è il portatile più piccolo del mondo, ma Legion S7 rimane pur sempre un modello slim, estremamente portatile e leggero ma dotato di una potenza di calcolo notevole.

Non compratelo se...

Vi servono molte porte
Lenovo Legion S7 ha un numero di porte sufficiente, ma non è certo un mostro in quest'ambito. Inoltre, la collocazione delle porte USB sul bordo posteriore è una scelta un po' curiosa da parte di Lenovo e rende scomodo il collegamento di unità USB esterne.

Non vi piacciono i portatili che scaldano
Se volete un portatile da appoggiare sulle gambe, evitate l'S7. Il telaio metallico si scalda parecchio durante le sessioni di gioco prolungate, quindi è meglio posizionarlo su una scrivania che usarlo a letto.

Avete un budget ristretto
Considerando la qualità costruttiva e le prestazioni generali, Lenovo Legion S7 ha un prezzo piuttosto ragionevole. Tuttavia, ci sono portatili da gioco più economici sul mercato (compresi alcuni prodotti da Lenovo stessa), quindi se avete a disposizione un budget moderato potrebbe valere la pena guardare altrove.

Considerate anche...

(Si apre in una nuova scheda)

Asus ROG Zephyrus G15
Semplicemente il miglior portatile da gioco che si possa acquistare in questo momento. ROG Zephyrus G15 offre prestazioni straordinarie in un pacchetto elegante a un prezzo incredibile viste le specifiche. Inoltre, la batteria ha un'autonomia di prim'ordine, superiore a quella dei modelli della concorrenza.

(Si apre in una nuova scheda)

MSI GF63
Il nostro portatile da gioco economico preferito. MSI GF63 non è particolarmente appariscente, ma vanta un rapporto qualità-prezzo ineguagliabile. Ciononostante, il GF63 non sembra affatto un portatile economico e dispone di un design robusto e un display spettacolare.

(Si apre in una nuova scheda)

Asus TUF Dash F15
Asus TUF Dash F15 costa più del sopra citato MSI GF63, ma è anche più sottile e leggero nonostante abbia una notevole potenza sotto al confano.

Come testiamo i prodotti in redazione

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza e dei nostri test rigorosi. Il nostro obiettivo è offrire delle recensioni oneste a lungo termine, e per questo aggiorniamo costantemente i nostri contenuti nel tempo. Indipendentemente dalla data di uscita di un dispositivo, se è ancora possibile acquistarlo, TechRadar è qui per darvi il consiglio che cercate.

Editor, Computing

Christian is TechRadar’s UK-based Computing Editor. He came to us from Maximum PC magazine, where he fell in love with computer hardware and building PCs. He was a regular fixture amongst our freelance review team before making the jump to TechRadar, and can usually be found drooling over the latest high-end graphics card or gaming laptop before looking at his bank account balance and crying.


Christian is a keen campaigner for LGBTQ+ rights and the owner of a charming rescue dog named Lucy, having adopted her after he beat cancer in 2021. She keeps him fit and healthy through a combination of face-licking and long walks, and only occasionally barks at him to demand treats when he’s trying to work from home.

Con il supporto di