Skip to main content

Xbox Series X e PS5 potrebbero far alzare i prezzi SSD e RAM

(Image credit: Phil Spencer/@XboxP3)

TrendForce suggerisce che l’uscita di Xbox Series X e PS5, attesa per la fine dell’anno, potrebbe avere forti ripercussioni sul mercato della DRAM e degli SSD per via dei miglioramenti che implementeranno i due sistemi.

Le attuali Xbox One e PlayStation 4 adottano i tradizionali hard disk per l’archiviazione e la memoria GDDR5 per la VRAM, mentre le console di prossima generazione apporteranno alcuni miglioramenti in questi campi, passando alle più prestazionali memorie SSD e GDDR6. La quantità di VRAM dovrebbe aumentare passando a 16 GB, il doppio degli 8 presenti sui primi modelli delle console attuali. La capacità degli SSD dovrebbe raggiungere i 512 GB o 1TB.

Tutti questi nuovi componenti hardware comporteranno un drastico aumento della domanda in un brevissimo lasso di tempo, questo significa che l’offerta sul mercato potrebbe ridursi portando ad un aumento dei prezzi.

TrendForce sostiene che entro la fine del 2020 le console di Sony e Microsoft rappresenteranno dal 3 al 5% del mercato degli SSD, con questi numeri destinati ad aumentare ulteriormente nel 2021.

Anche Nvidia è in gioco 

PlayStation 5 e Xbox Series X saranno basate sull’hardware di AMD, in particolare sull’architettura Zen 2 e sicuramente costituiranno un’importante fetta del mercato della DRAM, ma anche Nvidia entrerà presto a far parte del gioco.

Ancora TrendForce afferma che la prossima generazione di schede video Ampere potrebbe gravare sul mercato delle memorie volatili nella seconda metà dell’anno; questa previsione convalida le indiscrezioni che suggeriscono che Nvidia Ampere verrà svelata a marzo.

Questo comporterà una domanda ancora maggiore ma saremo fortunati se qualcun’altro entrasse nella partita e alzasse ancora di più la richiesta. La competizione giova al consumatore e non ce n’è stata abbastanza nella fascia alta di mercato delle schede grafiche negli ultimi anni; potrebbe però essere in arrivo una scheda AMD Navi destinata a competere con le migliori offerte proposte da Nvidia (a meno che Ampere veda un importante miglioramento), mettendo ancora più a dura prova le scorte di DRAM.

 Fonte: Wccftech