Skip to main content

Xbox Series X e GPU Nvidia: prestazioni in aumento grazie a...AMD?!

Examples of FidelityFX Super Resolution
(Image credit: AMD)

Chi possiede una Xbox Series X o una GPU Nvidia sarà contento di sapere che, a breve, potrebbe riscontrare significativi incrementi prestazionali da una fonte apparentemente inaspettata. AMD sembra seriamente intenzionata a supportare questi dispositivi con FidelityFX Super Resolution 2.0, la tecnologia di upscaling di nuova generazione presentata dell’azienda GDC 2022. 

Come riportato da Gamespot, AMD ha presentato la sua tecnologia di upscaling FidelityFX Super Resolution 2.0 durante il keynote della GDC 2022 e ha confermato che sarà disponibile per i possessori di GPU Nvidia GeForce RTX e su console Xbox Series X e Xbox Series S

Sebbene i dettagli riguardo il supporto delle console Microsoft siano scarsi – AMD ha dichiarato di non avere un’idea di quando potremo aspettarci FSR 2.0 su Xbox – è fantastico sapere che questa tecnologia arriverà anche su console. 

Proprio come la precedente FSR di prima generazione lanciata da AMD lo scorso anno, l'azienda ha confermato che FSR 2.0 è stata progettata per offrire tre impostazioni grafiche distinte: Modalità Qualità, Bilanciata e Prestazioni. 

E anche se non abbiamo ancora una data di uscita vera e propria per FSR 2.0, AMD punta alla finestra di rilascio del secondo trimestre 2022. Pertanto, possiamo aspettarci con buona probabilità che FSR 2.0 sarà in circolazione già tra aprile e giugno. 

In cosa consiste la AMD FidelityFX Super Resolution?

Proprio come il DLSS (Deep Learning Super Sampling) di Nvidia, AMD FidelityFX Super Resolution è una tecnologia di upscaling che aumenta la risoluzione dei giochi supportati sortendo effetti collaterali minimi sulle prestazioni complessive. 

Questa tecnologia è in grado di eseguire l’upscaling a risoluzioni più impegnative (come 4K quindi), a patto però che l’utente sia in possesso di una GPU o una console supportata. 

Tutto questo vuol dire che voi utenti potrete sperimentare un più elevato livello di qualità dell’immagine anche su hardware di bassa fascia e, di conseguenza, non avrete bisogno di spendere una fortuna per una GPU prime come la Nvidia GeForce RTX 3090

Si tratta di un’enorme vittoria anche per i possessori di console, in cui l’hardware fisso implica per definizione l’impossibilità di fare aggiornamenti, se non acquistando una console completamente separata. Molti titoli di ultima generazione dispongono anche di modalità di prestazione che riducono la risoluzione per aumentare il frame rate. 

Con una tecnologia come FSR 2.0, i giochi supportati potrebbero beneficiare della parte migliore di entrambi i mondi: un frame rate solido come una roccia abbinato a una risoluzione 4K nitida. 

Analisi: FSR 2.0 arriverà anche su PS5 o Switch?

Ovviamente, siamo estremamente contenti che FSR 2.0 sbarchi su console Xbox Series X/S. Ma considerato che la prima generazione della tecnologia di upscaling di AMD sia già disponibile sui sistemi Microsoft, l’idea che la sua proposta di nuova generazione segua lo stesso esempio è piuttosto scontata. 

Al contrario, quel che ci interessa veramente è capire se FSR 2.0 riuscirà a farsi strada anche su altre console, soprattutto tenendo conto del fatto che si tratta di una tecnologia open source. Inoltre, la PS5 condivide con Xbox Series X (il suo diretto rivale) lo stesso hardware AMD.  

In questo senso, sarebbe un vero peccato se i possessori di PS5 dovessero rinunciare a FSR 2.0 quando quest’ultima sembra perfettamente adeguata anche per la console di punta Sony.

Un’altra console da prendere in considerazione è Nintendo Switch, in cui l’upscaling offerto da FSR 2.0 potrebbe avvantaggiare seriamente una console relativamente meno potente.

Su Switch, i giochi arrivano in genere a 1080p in modalità docked e 720p se riprodotti in quella portatile. L'introduzione di FSR su Switch potrebbe rivelarsi un enorme vantaggio per la console, soprattutto perché occorrerà ancora un bel po’ di tempo prima che riusciremo a mettere le mani su Nintendo Switch 2.  

Neanche FSR su Nintendo Switch sembra un’ipotesi poi così surreale. Durante il test di rete di Nintendo Switch Sports, ad esempio, un utente è riuscito a trovare prove dell’implementazione FSR all’interno delle varie licenze del gioco, suggerendo (potenzialmente) che la tecnologia di upscaling potrebbe essere utilizzata anche sui futuri titoli first party di Nintendo.

I requisiti di sistema di FSR 2.0 potrebbero andare persino oltre gli scopi dell’hardware attuale di Switch, ma se la tecnologia di upscaling arrivasse davvero sulla console portatile, ci piacerebbe vedere la versione di nuova generazione di AMD supportata su un modello Switch aggiornato.   


With contributions from